Digita per cercare

Italia

75enne accoglie giovane immigrato in casa ma la convivenza dura poco

Condividi
isernia giovane immigrato
loading...

Apre le porte di casa a un giovane immigrato, poi la lite e l’arresto. Il fatto è avvenuto domenica scorsa a Isernia, in un appartamento di via Saragat.

In tempi come quelli che stiamo vivendo, in cui prevale molta diffidenza verso l’altro, è raro che qualcuno decida di accogliere in casa propria uno sconosciuto.

A Isernia un uomo di 75 anni si è reso protagonista, suo malgrado, di un bellissimo gesto di solidarietà.

L’anziano signore ha infatti aperto le porte di casa a un immigrato di diciotto anni con l’intento di toglierlo dalla strada e aiutarlo.

Secondo quanto riportato dal sito isNews, il ragazzo, che viveva da diverso tempo con il suo benefattore, avrebbe più volte fatto richiesta di denaro.

All’ennesimo rifiuto, il giovane si sarebbe scagliato contro l’anziano e, dopo averlo minacciato, lo ha buttato fuori dalla sua abitazione.

Trovandosi in strada e non potendo rientrate nella propria abitazione, il 75enne si è visto costretto ad allertare le forze dell’ordine che sono arrivate sul posto.

Inizialmente sembrava che il ragazzo volesse collaborare ma, appena gli è stato chiesto di farsi identificare, ha nuovamente assunto un atteggiamento violento scagliandosi contro gli uomini in divisa e ferendone uno.

Fortunatamente è stato fermato e poi arrestato, con le accuse di violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Un gesto di solidarietà molto bello quello del povero anziano ma che ha dovuto pagare a caro prezzo.