Digita per cercare

Salute

Acqua e limone a digiuno fa bene o male? Attenzione agli effetti collaterali

Condividi
acqua e limone

Quante volte ti sarà capitato di leggere tutti gli effetti benefici nell’assumere acqua e limone al mattino a stomaco vuoto? Ma non sono tutti d’accordo.

Viene proposta come una bevanda quasi miracolosa per il nostro organismo, da assumere rigorosamente con acqua tiepida e limoni possibilmente biologici.

Tra i benefici solitamente elencati: rende la pelle più luminosa, aiuta a dimagrire perché stimola il metabolismo, migliora la digestione, rende il sistema immunitario più forte, regola il pH nel sangue, combatte l’alitosi, he effetti diuretici e depurativi, aumenta l’energia.

Ma non tutti gli esperti sono d’accordo con queste proprietà e, anzi, qualcuno sconsiglia vivamente questa bevanda al mattino a stomaco vuoto. Allora qual è la verità?

È facile trovare in rete letture che osannano questa semplice bevanda, ma è giusto dare voce anche a chi la pensa diversamente.

Una delle sostenitrici che acqua e limone al mattino a stomaco vuoto sia non solo inutile, ma anche dannoso, è una delle più famose nutrizioniste a livello mondiale: Rujuta Diwekar.

Una verità assoluta c’è perché il limone contiene tantissima vitamina C e quindi alcune delle proprietà benefiche che vengono accostate a questa bevanda sono vere.

Grazie all’alto contenuto di vitamina C assumere acqua e limone aiuta a rafforzare e a stimolare il sistema immunitario aiutando il corpo a restare in salute.

Acqua e limone: l’altra faccia della medaglia

Quello che sostiene Rujuta Diwekar, con tanti altri esperti, contraddice il pensiero comune. Ecco come sfatano il mito.

Non aiuta a dimagrire, a disintossicare o a drenare l’intestino. Nessuna delle sostanze contenute nel limone ha un effetto dimagrante.

Non ha proprietà alcalinizzanti. Questa decantata proprietà sarebbe del tutto infondata e anche se lo fosse il nostro organismo manterrebbe comunque il pH ematico costantemente sul valore di 7,4.

Controindicazioni ed effetti collaterali. Tutte le altre proprietà di questa bevanda non sono dimostrabili scientificamente, mentre invece sono note le controindicazioni all’assunzione di acqua e limone a stomaco vuoto.

Bruciore di stomaco o ulcere. L’assunzione di limone potrebbe aggravare la situazione attivando la pepsina, un enzima dello stomaco che scompone le proteine. L’acidità e il fastidio peggiorerebbero.

Gastrite. Assumere acqua e limone può danneggiare la mucosa gastrica aumentando l’acidità e a lungo andare potrebbe avere effetti negativi anche sulla mucosa di soggetti sani.

Nausea, vomito o emicrania. Tra gli effetti collaterali di questa bevanda ci sono anche la comparsa di questi sintomi.

Smalto dei denti. Essendo il succo di limone molto acido, a contatto con i denti può rovinare lo smalto. Si consiglia quindi di assumerlo con una cannuccia o risciacquare la bocca con abbondante acqua.

Afte. Se sono presenti afte o lesioni all’interno della bocca l’acido citrico contenuto nel limone potrebbe peggiorare la situazione.