Digita per cercare

Salute

Acqua zenzero e limone: ecco le dosi per la ricetta che depura l’organismo

Condividi
acqua zenzero e limone

Acqua zenzero e limone sono un trio vincente che se assunti alla mattina aiutano l’organismo con molteplici proprietà benefiche. Ecco perché berlo, come prepararlo e le controindicazioni.

Molto spesso vengono decantate le proprietà di acqua e limone, anche se non tutti sono d’accordo, ma i benefici aumentano aggiungendo lo zenzero alla bevanda.

Lo zenzero è una radice che favorisce la digestione, aiuta ad alleviare i sintomi influenzali e aiuta a tenere sotto controllo il colesterolo cattivo e la glicemia.

È anche un ottimo antidolorifico naturale: specialmente in caso di mal di denti è ottimo, basterà masticarne un piccolo pezzetto per stare subito meglio.

Il limone invece è ricco di vitamina C e quindi aiuta il sistema immunitario e svolge un’azione antibatterica contro le infezioni che colpiscono l’apparato respiratorio.

Usati insieme nella bevanda acqua zenzero e limone favoriscono la depurazione del sangue stimolando la diuresi e l’eliminazione di tossine dall’organismo.

Inoltre, associati a una dieta equilibrata e a un’attività fisica regolare, sono un ottimo rimedio per perdere peso, grazie all’azione che hanno sul metabolismo.

Le proprietà antiossidanti mantengono la pelle giovane ed elastica più a lungo contrastando l’azione dei radicali liberi.

Come preparare acqua zenzero e limone e le controindicazioni

Per preparare la bevanda con acqua zenzero e limone, far bollire 1,5 litri di acqua e aggiungere 6 cm di radice di zenzero a pezzetti o grattugiata.

Appena comincia a bollire, spegnere il fuoco, coprire e lasciar riposare per 10 minuti. Appena si sarà freddata, aggiungere il succo di 2 limoni e filtrare.

È importante aggiungere il limone come ultimo ingrediente per evitare di farlo cuocere o surriscaldare così che non perda le sue proprietà benefiche.

Una volta pronta, bere una tazza al mattino appena svegli oppure lontana dai pasti durante la giornata. Si può consumare sia calda che fredda.

Questa favolosa bevanda benefica ha anche delle controindicazioni. Non è consigliata a chi soffre di ulcera o gastrite, perché potrebbe peggiorare i sintomi.

Soprattutto a chi assume regolarmente farmaci, consigliamo di consultare il medico prima di assumere zenzero quotidianamente.