Digita per cercare

Italia

Contrabbando, 180 milioni di L di whiskey e vodka: ricercati in tutta Europa

Condividi
contrabbando

I finanzieri di Udine scoprono un giro di contrabbando di alcolici che interessa tutta l’Europa: la frode ammonta a circa 80 milioni di euro.

Per smascherare il contrabbando gli agenti di Udine sono stati coadiuvati da altri 12 Comandi di militari.

L’operazione ha portato a un’ordinanza di misure cautelari per 20 persone che gestivano un’associazione a delinquere attiva in tutta Europa.

L’organizzazione gestiva il contrabbando di alcolici in ben 17 paesi dell’Unione Europea e si stima che sarebbero ben 180 milioni i litri di alcolici contrabbandati.

Contrabbando di alcool, un traffico internazionale

L’operazione denominata “Sine finibus” ha smantellato un’associazione a delinquere che gestiva il traffico di whiskey, vodka e altri alcolici.

Con il coordinamento Eurojust i contrabbandieri sono ricercati sia nel Regno Unito sia in Italia con un mandato di arresto europeo.

A condurre le operazioni sono le Fiamme Gialle e i funzionari dell’Hm Revenue and Customs, ovvero la dogana britannica.

L’associazione era attiva in Europa da moltissimi anni e il loro giro di affari ammontava a circa 80 milioni di euro.

Nella giornata di oggi si terrà una conferenza stampa della Guardia di finanza di Udine, nella sede del Comando provinciale dove verranno esposti i dettagli dell’operazione.