Digita per cercare

Politica

Alessandro Morelli e le imbarazzanti coincidenze sull’onesto Di Maio

Condividi
alessandro morelli foto compagni di classe

Il giornalista e parlamentare della Lega Alessandro Morelli torna sulla vicenda che riguarda Luigi Di Maio e le assunzioni di alcuni suoi amici in posti pubblici di rilievo.

“Perché loro sono contro la casta, quella degli altri! I compagni di liceo di Giggino raggiungono i vertici delle aziende e partecipate pubbliche, che coincidenza!”

Sono le parole di Alessandro Morelli, il parlamentare della Lega che attacca Luigi Di Maio per alcune assunzioni sospette che riguardano amici dell’ex capo politico del Movimento.

“Grazie a Luigi Di Maio abbiamo scoperto che il liceo Imbriani di Pomigliano d’Arco sforna continuamente dei veri e propri geni che l’Italia, fino a oggi e non si sa il perché, non aveva mai scoperto”.

Morelli fa ovviamente dell’ironia ma con nomi e cognomi: “Partiamo da chi ha trovato l’America, sì perché parliamo proprio di Carmine America, un compagno di scuola di Giggino Di Maio”.

Morelli racconta che questa persona avrebbe avuto un rapporto di consulenza con il ministero dello Sviluppo Economico e con quello degli Esteri. Poi, “visto che non bastava, CDA di Finmeccanica, 180mila euro all’anno”.

Ma pare che non sia l’unico. “Tocca poi a Pasquale De Falco – continua Morelli – casualmente studente dell’Imbriani e casualmente di Pomigliano d’Arco. Per lui si aprono le porte di Fincantieri”.

Alessandro Morelli sugli amici di Di Maio: “Ciurma di talenti”

C’è un altro De Falco che, secondo Morelli, è “amico d’infanzia di Giggino Di Maio. Indovinate quale istituto superiore ha frequentato? Imbriani di Pomigliano d’Arco”.

Il parlamentare della Lega ne illustra il percorso: “Prima viene proposto per la segreteria politica di Palazzo Chigi, poi diventa consigliere del sottosegretario Fraccaro”.

Sempre con una sottile ironia torna a parlare dell’ormai famoso istituto di Pomigliano “che ha prodotto una vera e proprio ciurma di talenti – dice Morelli – e tra loro c’è un’amica d’infanzia di Giggino Di Maio”.

Si tratta di Valeria Ciarambino, “diventata consigliere regionale della Campania proprio nel M5s. E guarda caso il marito – per altro Di Maio è stato il loro testimone di nozze – ha ottenuto un incarico come porta borse al Parlamento Europeo”.

Verso la fine del video parla di Assia Montanino: “Lei non è un talento dell’Imbriani ma di un altro istituto superiore, sempre di Pomigliano d’Arco. Anche a lei è capitata una grande fortuna: essere scelta come Capo Segreteria del Ministro dello Sviluppo Economico”.

Assunzione quest’ultima: “Avvenuta quando a occupare quel ruolo era proprio lui: Giggino Di Maio. Insomma – conclude Morelli – una cosa è certa: chi trova un amico trova un tesoro, soprattutto se si chiama Giggino”. Foto: Facebook

Di Maio sistema gli ex compagni di scuola

Perché loro sono contro la casta, quella degli altri! I compagni di liceo di Giggino raggiungono i vertici delle aziende e partecipate pubbliche, che coincidenza!

Posted by Alessandro Morelli on Wednesday, June 3, 2020