Digita per cercare

Notizie

Andrea Camilleri, insulti sui social: «Vedi che succede a rompere il ca**o?»

Condividi
Andrea Camilleri

Andrea Camilleri è ricoverato in ospedale a seguito di un infarto. Alcune utenti hanno colto l’occasione per insultarlo pesantemente attraverso i social.

Andrea Camilleri, il “papà” di Montalbano, è stato ricoverato all’ospedale Santo Spirito, a seguito di un infarto.

È arrivato in ambulanza con problemi cardiorespiratori ed è stato immediatamente trasferito nel reparto di Rianimazione dell’ospedale.

Le sue condizioni rimangono molto gravi ma stabili. Secondo l’ultimo bollettino medico, lo scrittore è in coma farmacologico.

Andrea Camilleri, sicialiano, classe 1925, è uno dei più grandi e apprezzati scrittori viventi che abbiamo in Italia.

La sua bibliografia è lunghissima ma il grande pubblico lo conosce principalmente per aver dato i natali al Commissario Montalbano.

Salvo Montalbano è il protagonista di più di 40 romanzi scritti dall’autore, da cui ne è stata tratta una fortunatissima serie tv in onda dal 1999.

Andrea Camilleri e gli insulti: “Ben ti sta, così impari a insultare Salvini”

Camilleri ha da sempre espresso, nei suoi romanzi e nelle migliaia di interviste televisive, il suo punto di vista in tema di politica, soprattutto in fatto di immigrazione.

Questo lo ha portato a scontrarsi spesso con molti leader politici, ultimo, in ordine di tempo, Matteo Salvini.

Lo scrittore aveva detto che, pur non essendo cristiano, veder impugnare il rosario a Salvini gli dava un senso di vomito.

Piccata la risposta del leader politico che aveva replicato sui social dicendo: “Scrivi che ti passa, io continuo a lavorare e, nel mio piccolo, a credere”.

Dopo il malore di pochi giorni fa, tutto il web ha espresso la propria solidarietà verso Andrea Camilleri, tante le parole di incoraggiamento.

Dalle più semplici come un “forza”, a messaggi più simbolici come “tutti i deboli che hai sempre difeso son qui per aiutarti”.

Queste situazioni spiacevoli purtroppo, fanno spuntare i vari leoni da tastiera e anche questa volta non ci sono state eccezioni.

Su alcune pagine Facebook sono apparsi dei commenti atroci come: “Vedi, è stato il karma”, ” Così impara a parlare male di Salvini”, “Vedi che succede a rompere il ca**o a Salvini”.

Chissà cosa farebbe il karma nei confronti di queste persone che sputano il loro veleno anche nei confronti di un anziano morente?