banner
HomeItaliaArresto cardiaco a 12 anni durante una gara: colpa del Super Green...

Arresto cardiaco a 12 anni durante una gara: colpa del Super Green Pass?

Dramma a Vittorio Veneto, in provincia di Treviso. Durante una gara di corsa un piccolo atleta, un ragazzino di 12 anni, originario di Padova, si è improvvisamente accasciato al suolo e il suo cuore ha smesso di battere per alcuni minuti. Il ragazzino era tesserato con le Fiamme Oro di Padova. Lo riporta Oggi Treviso.

Domenica mattina il giovanissimo atleta stava partecipando a una manifestazione podistica con migliaia di iscritti, la Cross Città della Vittoria.

Il ragazzino è stato immediatamente soccorso dal personale medico presente sul luogo e poi dagli altri operatori sanitari del 118 giunti sul posto.

Come racconta Il Dolomiti, per stabilizzare il giovane runner sono stati necessari diverse decine di minuti. A quel punto è stato trasportato prima con l’ambulanza fino alla zona di atterraggio dell’elicottero e poi via cielo all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso dove è ora ricoverato in gravi condizioni.

Il ragazzino è ricoverato nel reparto di Terapia intensiva cardiochirurgica del Ca’ Foncello di Treviso. La prognosi resta riservata.

Arresto cardiaco a 12 anni. Si cercano le cause

Secondo Oggi Treviso non c’è stata nessuna avvisaglia di quanto poi sarebbe accaduto durante il suo debutto nella categoria Ragazzi. Doveva percorrere in un paio di minuti il percorso di circa un chilometro su terreno sterrato. Il 12enne aveva regolarmente superato le visite di idoneità sportiva per l’agonismo.

Segui Oltre Tv su Telegram e Google News

Quindi al momento non sono note le cause di questo drammatico malore. Secondo alcuni l’evento è ricollegabile all’obbligo del Green Pass rafforzato per l’attività agonistica sportiva. Ma per il momento non ci sono certezze. – Nella foto la Polizia Municipale controlla il Green Pass.