Digita per cercare

Notizie

Il mistero degli autobus in fiamme a Roma: è il quarto del 2019 – Video

Condividi
autobus

Un autobus di ATAC, l’azienda che gestisce il trasporto pubblico a Roma, è andato a fuoco mentre si trovava fermo al capolinea di piazzale Clodio, nei pressi del tribunale.

L’incendio è avvenuto poco dopo le 22 di ieri sera e, secondo Roma Today, si è sviluppato a partire dalla parte posteriore del veicolo.

I vigili del fuoco sono intervenuti sul luogo per spegnere le fiamme e hanno confermato che sull’autobus non si trovavano passeggeri.

Le cause dell’incendio sono ancora da verificare, ma questo è il quarto incendio di un mezzo ATAC dall’inizio del 2019 e fortunatamente non ci sono feriti.

Autobus in fiamme: aperta un’indagine

Si tratta del quarto Flambus Atac si legge su Roma Today dall’inizio del 2019. Dal 2016 al 2018 sono 58 gli autobus che hanno preso fuoco a Roma.

Alcuni mezzi appartengono ad Atac e altri a TPL, azienda privata che gestisce le linee di bus di periferia.

L’ultimo andato in fiamme risale a fine gennaio scorso, quando nei pressi della stazione Laurentina della metro B, il fuoco avvolse un mezzo dell’Azienda per i Trasporti.

Il 3 gennaio bruciò un bus della linea 16, tre giorni dopo in Via della Bufalotta la linea 338, mentre il 25 gennaio il terzo incendio avvenne in Via Vigna Murata sulla linea Atac 723.

Ti potrebbe interessare anche Arriva la Casa degli Angeli, un autobus di 18 metri per aiutare i più deboli

Non è chiaro se il conducente si trovasse a bordo del bus e se quest’ultimo fosse acceso ed in movimento quando le fiamme sono divampate.

Stando a quanto si apprende da alcuni video diffusi in rete, le fiamme sarebbero partite dalla parte posteriore dell’autobus per poi divorare l’intera vettura.

L’incendio ha coinvolto anche un veicolo in sosta nelle vicinanze. Sul posto sono intervenuti prontamente cinque squadre dei vigili del fuoco di Roma.

La Polizia di Stato ha aperto un’indagine, mentre una pattuglia del Gruppo Prati della Polizia Locale ha chiuso la strada per motivi di sicurezza. Ecco il video impressionante dell’incendio: