banner
HomePoliticaBertinotti è tornato: «Concorso di colpa della Nato» e spara la soluzione

Bertinotti è tornato: «Concorso di colpa della Nato» e spara la soluzione

“Noi siamo arrivati a questa tragedia immane per colpa di Putin che ha scatenato la guerra”. A fare queste dichiarazioni è stato Fausto Bertinotti.

L’ex segretario del Partito Comunista non risparmia critiche nemmeno alla Nato. “Sarebbe del tutto miope non vedere che c’è un concorso di colpa da parte della Nato” ha detto.

“La Nato, estendendosi contro gli impegni che si era presa nei confronti di Gorbaciov e contro il rifiuto di Germania e Francia all’allargamento della Nato fino all’Ucraina, ha perseguito una politica che certamente non ha favorito la pace”.

Secondo Bertinotti, di fronte “all’aggressività della Russia” e ai “pesantissimi errori della Nato”, bisogna trovare una soluzione che rimetta in tutto discussione.

“Per esempio – ha aggiunto – un ‘cuscinetto’ attorno alla Russia di Paesi neutrali che possono stare benissimo nell’Europa”.

Per l’ex segretario uno degli errori che non si dovrebbe commettere è quello di considerare l’occidente innocente, privo di colpe e responsabilità.

Segui Oltre Tv su Telegram e Google News

“L’idea che la guerra prepari la pace è un’idea infondata e insensata. Bisogna mettere in campo una potenza di pace”. Foto: La 7