sfero banner
HomeItaliaBrindisi spara fake news in diretta, Pregliasco ride, Borgonovo li mette KO

Brindisi spara fake news in diretta, Pregliasco ride, Borgonovo li mette KO

Durante l’ultima puntata di Zona Bianca c’è stato uno scontro verbale tra Pregliasco e Borgonovo durante il quale Brindisi è intervenuto per spararne una.

Dopo alcune dichiarazioni della senatrice Ronzulli, secondo la quale l’informazione dovrebbe essere meno democratica, il conduttore ha lasciato la parola al vice direttore de La Verità.

“Se applicassimo le regole di Monti – ha spiegato – probabilmente neanche la Ronzulli potrebbe parlare del virus”.

Poi ha aggiunto: “Il peggiore spot per il vaccino, a danno della campagna vaccinale, sono trasmissioni e dibattiti come quello che stiamo facendo adesso”.

Lo scontro tra Pregliasco e Borgonovo e la fake di Brindisi

Secondo Borgonovo: “Se continuiamo a dire che siamo in emergenza totale, che le terapie intensive sono piene, che la gente sta male, evidentemente stiamo terrorizzando le persone”. 

A questo punto il conduttore ha sparato la fake news: “Riportiamo la realtà“. Quindi secondo Brindisi le terapie intensive sarebbero piene.

“Non è vero – ha replicato il collega – la realtà è che secondo i dati Agenas le terapie intensive sono al 9%. Non sono piene”.

pregliasco borgonovo agenas
Dati Agenas aggiornati all’8 dicembre 2021

Il vice direttore ha anche specificato che nelle TI ci sono circa 800 persone, 500 non vaccinate ma anche 300 vaccinate.

“Dico di più. Sul Corriere o su La Stampa, non ricordo bene, c’era l’intervista al professor Gori, che non mi sembra un imbecille. È responsabile del Policlinico di Milano, il quale dice «io ho dei dubbi persino che sia una nuova ondata». Dice che nel suo reparto la situazione è totalmente sotto controllo”.

Poi ha citato anche il professor Zuccotti, “un luminare della scienza a livello internazionale”, secondo il quale “i bambini ricoverati nella sua struttura, da settembre a oggi, si contano sulle dita di una mano”. 

Pregliasco se la ride

Borgonovo è stato interrotto dal medico Pregliasco che, invece di rispondere sui dati scientifici, ha inveito contro di lui: “Perché continui ad abbassare le cose, ma ci sei o ci fai?” ha domandato in modo provocatorio.

“Sto dicendo dei dati ” ha ribattuto Borgonovo. “Contraddica Zuccotti. Secondo me sui bambini è un pò più competente di lei”. La cosa incredibile è che senza mai averne posta una, il medico ha detto al giornalista che non risponde alle domande. Cosa che in verità stava facendo proprio Pregliasco.

L’unica risposta del medico è stata questa: “Dice solo stupidaggini”, poi si è messo anche a ridere. “Questo è il motivo per cui la gente non ha fede nella scienza” ha concluso Borgonovo, accusando il medico di essere proprio uno dei motivi per cui la gente non si fida. Foto: Mediaset