Digita per cercare

Italia

Cade in mare con la sedia a rotelle, poco chiara la dinamica della tragedia

Condividi
sedia a rotelle

Mariuccia Marica di 85 anni viveva su una sedia a rotelle a causa della sua disabilità; passeggiando con la figlia sul molo sarebbe caduta in mare e annegata.

La donna era paraplegica e ospite di una casa di riposo di Teulada. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per gli accertamenti.

Dopo che la donna è finita in acqua con la sedia a rotelle alcuni passanti si sarebbero immediatamente tuffati per salvarla.

Purtroppo per la donna nemmeno il tentativo di rianimazione è servito dato che è deceduta per annegamento.

Cade in mare con la sedia a rotelle, circostanze da definire

La dinamica dell’incidente non è molto chiara infatti i carabinieri del nucleo operativo sono al lavoro per cercare di fare luce.

Insieme ai carabinieri della stazione di Teulada c’è anche il Nucleo operativo della Compagnia di Carbonia.

Mentre la signora Mariuccia si faceva accompagnare dalla figlia per una passeggiata sul molo di Teulada, per colpa di una distrazione sarebbe finita in mare.

Da alcune ricostruzioni dell’accaduto sembrerebbe che il porticciolo in quel punto sarebbe in pendenza e la sedia a rotelle sarebbe uscita dal controllo dell’accompagnatrice.

La donna sulla sedia a rotelle sarebbe quindi caduta in mare e dei passanti si sarebbero gettati in acqua per salvarla.

Non sono note ancora le testimonianze dei soccorritori e le forze dell’ordine starebbero indagando per capire a fondo la dinamica.

L’incidente non risulta chiaro per svariati motivi, sopratutto perché è piuttosto difficile che una donna su una sedia a rotelle finisca in mare dopo una distrazione.

Sarà quindi compito dei carabinieri e di chi si dedicherà alle indagini fare chiarezza su una tragedia che non risulta chiara agli occhi dei cronisti.

Una tranquilla Domenica si è trasformata in tragedia per un’anziana signora sulla carrozzina che voleva solamente passeggiare con i suoi cari in riva al mare.