Digita per cercare

Salute

Cipolla di Tropea: la specialità italiana che è anche un antivirale naturale

Condividi
Cipolla di Tropea

La cipolla di Tropea è uno dei vegetali che possiamo vantare nel mondo e, grazie alle sue proprietà, è molto più di un semplice ingrediente per la cucina.

La sua fama la precede, soprattutto per il suo sapore dolcissimo e la sua croccantezza, che arricchiscono molti piatti mediterranei.

Ha origini antiche: le prime tracce risalgono al periodo degli egizi ma furono i Fenici a introdurre questo tipo di cipolla in Calabria.

La cipolla di Tropea è a bulbo rosso ed è una delle specie più aromatiche. Solitamente la semina si effettua in primavera perché non sopporta temperature inferiori a 0°C. La raccolta invece viene effettuata quando lo stelo si piega e ingiallisce, prima che si sviluppino i fiori.

È molto versatile in cucina e può essere consumata cruda, in insalata, o lessata, cotta in forno, nelle frittate oppure caramellata o sotto forma di marmellata.

La cipolla di Tropea vanta il marchio IGP (indicazione geografica protetta) ed è coltivata in Calabria lungo la fascia tirrenica nelle province di Vibo Valentia e Cosenza.

Ma questo vegetale non è solo un ottimo ingrediente per la cucina, infatti è un toccasana anche per nostra salute. Scopriamo come.

Ti potrebbe interessare anche Zenzero, non compriamolo più: possiamo averne una scorta infinta a casa

Proprietà benefiche della cipolla rossa di Tropea

La cipolla (Allium cepa) fa parte della famiglia delle Liliaceae e come tutte le altre specie di cipolla ha molte caratteristiche interessanti per la nostra salute.

La sua colorazione rossa è dovuta alla presenza di antocianine, una specie di flavonoidi che conferiscono poteri antiossidanti alla cipolla.

È ricca di vitamine, in particolare A, B, C ed E e di sali minerali come magnesio, ferro, potassio, calcio e fosforo.

Ecco alcune delle proprietà benefiche della cipolla: è diuretica, antibatterica, antinfiammatoria, antivirale, antiossidante e antimicotica.

Inoltre è digerente, espettorante, decongestionante e ipoglicemizzante. Abbassa la pressione sanguigna, riduce il colesterolo e i trigliceridi.

Controindicazioni. Come ogni prodotto naturale non è esente da effetti collaterali. L’assunzione è sconsigliata a chi soffre di acidità di stomaco, gastrite, ulcera, in caso di colite e di reflusso gastroesofageo.