Digita per cercare

Politica

Cunial: “Medico potrà entrare in classe e vaccinare direttamente i ragazzi?”

Condividi
cunial governo

La deputata Sara Cunial ha accusato il governo italiano di crimini contro l’umanità: “Ha venduto i propri cittadini e fatto di tutti noi delle cavie”.

Il Ministro della Salute Speranza è intervenuto in Aula per l’informativa sulle misure che dovrebbero contenere il contagio del coronavirus.

I provvedimenti elencati non sono piaciuti alla deputata Sara Cunial che ieri mattina ha voluto esprimere il suo dissenso.

Secondo la Cunial la relazione tra servizio sanitario e sistema scolastico potrebbe arrivare al punto tale da permettere al medico di entrare in classe e vaccinare direttamente i ragazzi.

A proposito degli 11 milioni di mascherine al giorno garantite dallo Stato per gli studenti, sottolinea la mancanza di informazioni sui prezzi, sul fornitore e sulla loro utilità.

Per la scuola sono stati fatti ingenti investimenti per l’acquisto di nuovi banchi, mascherine e gel igienizzanti.

“Nessun investimento ovviamente per prevenzione, salute, benessere, supporto psicologico (che ce ne sarebbe tanto bisogno) o, una cosa a caso… libri”.

Il tema principale dell’informativa riguarda i vaccini, un argomento sul quale la Cunial ha più volte esternato la sua contrarietà all’obbligo.

Cunial sul Governo: “Ha venduto i propri cittadini e fatto di tutti noi delle cavie”

Speranza ha annunciato: “Nelle ultime ore è stato reso definitivo il contratto tra la Commissione Europea e Astrazeneca, quel contratto parte esattamente dall’intesa fatta da Italia, Germania, Francia e Olanda con questa azienda”.

“Stiamo parlando di un candidato vaccino, quindi c’è bisogno di tutta la prudenza del caso – ha continuato –  ma in questo contratto c’è scritto che le prime dosi, se il vaccino dovesse essere confermato come sicuro, saranno già disponibili entro la fine del 2020″.

La Cunial ha commentato: “Italia protagonista nella produzione (e somministrazione) di vaccini (ancora non testati, ma fa lo stesso). Milioni di finanziamenti per AstraZeneca. Il tutto seguito da un lungo applauso di tutta l’aula (opposizione inclusa). Perché quando si parla di vaccini, ce n’è per tutti!”

Per Sara questo governo ha venduto i propri cittadini e fatto di tutti noi delle cavie: “I nostri figli saranno quelli che pagheranno il prezzo più alto, da subito”.

Termina scrivendo di aver lasciato l’aula schifata e di aver consegnato al Ministro e a tutto il Governo il messaggio che si vede nella foto “sarete processati per crimini contro l’umanità. Il popolo italiano”.