sfero banner
HomeIstruzioneCuteri, prof di microbiologia: "Il vero motivo per cui continuano a vaccinare"

Cuteri, prof di microbiologia: “Il vero motivo per cui continuano a vaccinare”

Il professore universitario Vincenzo Cuteri si è schierato contro il Green pass e a favore della libertà di scelta.

“Ho scelto di non mettermi in aspettativa ma di fare le mie lezioni di microbiologia proprio per informare i miei studenti su come funziona la virologia, l’immunologia e su quello che altri avrebbero dovuto dire con estrema chiarezza. Cosa che invece non hanno fatto e continuano a non fare, continuando a mentire su tante cose”.

Lo ha detto il professore Vincenzo Cuteri, docente all’Università di Camerino e contrario all’obbligo del Green pass. È stato uno dei primi firmatari della petizione sottoscritta dai docenti universitari contro l’obbligatorietà del certificato verde per accedere alle facoltà.

“Rivendico la libertà di poter andare a lavorare senza sottopormi a una tassa” ha detto ai microfoni di Occhio alla notizia.

Cuteri sulle reazioni avverse: “Saranno sempre maggiori”

“Credo che ci debba essere un’assoluta libertà di scelta – ha continuato il docente – che vadano rispettati i principi della Costituzione e le leggi di rango superiore come ad esempio i regolamenti europei. Che si debba consentire a chiunque di poter scegliere se sottoporsi a un trattamento oppure no”.

Secondo il professore c’è stata una gestione insensata della pandemia. “Una sola cosa è certa – ha aggiunto – che la comunità europea, compresa l’Italia, ha acquistato una quantità enorme e spropositata di vaccini, che oggi deve consumare”.

A proposito dei vaccini Cuteri ha parlato di “efficacia estremamente limitata”. Sugli eventi avversi ha detto: “Sono sempre maggiori e saranno sempre maggiori, perché più si procede a inoculare questo acido nucleico, più le reazioni avverse aumenteranno”.

Per il docente universitario “chi parla di scienza evidentemente non legge gli articoli scientifici, perché ci sono ormai centinaia e centinaia di lavori che vengono pubblicati in cui sono evidenziati una serie innumerevole di eventi avversi causati da questi vaccini”.

Dopo aver sottolineato di non essere certamente un novax, ha spiegato che “accusare chi ha scelto liberamente di non sottoporsi alla vaccinazione è una cosa senza senso”. Foto: YouTube