sfero banner
HomeMondoDichiarato morto: trovato vivo dopo ore nel congelatore dell'obitorio - Video

Dichiarato morto: trovato vivo dopo ore nel congelatore dell’obitorio – Video

Un uomo dichiarato morto dai medici è stato scoperto vivo dopo aver trascorso almeno sei ore in un congelatore dell’obitorio.

Il 18 novembre, Srikesh Kumar, che lavora come elettricista, è stato portato in ospedale dopo essere stato investito da una motocicletta nella città indiana di Moradabad, nello stato dell’Uttar Pradesh.

I medici dell’ospedale distrettuale hanno dichiarato la morte di Kumar al suo arrivo. Lo riporta il sito Vice.

L’ufficiale medico di emergenza aveva visto il paziente alle 3 del mattino e non c’era battito cardiaco. Aveva esaminato l’uomo più volte”, ha detto alla stampa locale il sovrintendente medico capo di Moradabad, il dottor Shiv Singh.

Kumar è stato trasferito in un obitorio dell’ospedale alle 4.30 del mattino. L’uomo è stato tenuto in un congelatore durante la notte per almeno sei ore.

Il giorno dopo, i membri della famiglia dell’uomo sono arrivati all’obitorio con la polizia per firmare un documento per accettare l’autopsia dopo aver identificato il suo corpo.

La cognata di Kumar, Madhubala Gautam, insieme a quattro membri della famiglia, è entrata nell’obitorio per la procedura. Quando Gautaum ha toccato Kumar, è rimasta scioccata nel trovare ancora segni di vita.

Ho toccato le sue guance e l’ho chiamato jija ji (cognato). Con mia grande gioia e orrore, era caldo. Respirava“, ha detto Gautam al Times of India.

L’uomo dichiarato morto adesso è in coma

Un video condiviso sui social mostra Kumar che viene esaminato dai medici e trasportato dall’obitorio su una barella in un ospedale. Kumar è attualmente in coma ed è in cura in un ospedale della città di Meerut.

Srikesh Kumar è in ventilazione assistita e le sue condizioni sono ancora critiche a causa di un coagulo nel cervello. I medici stanno osservando da vicino le sue condizioni e si assicurano che sia al sicuro da qualsiasi infezione esterna“, ha detto a VICE World News il giornalista del Times of India Kanwardeep Singh.

Il personale medico dell’ospedale che inizialmente ha ricevuto Kumar ha definito l’incidente a dir poco un miracolo. La famiglia di Kumar è infuriata per l’incidente, dicendo che Kumar poteva morire a causa del tempo trascorso nel congelatore.

In un caso analogo nel 2020, un uomo a Kericho, in Kenya, si è svegliato urlando quando un operaio dell’obitorio gli ha tagliato una gamba per preparare l’imbalsamazione.

Nel 2011, gli inservienti dell’obitorio nell’Eastern Cape del Sud Africa sono scappati dopo aver creduto che un uomo “morto” fosse un fantasma quando si è svegliato urlando.