Digita per cercare

Politica

Emanuele Filiberto lancia “Più Italia”: «La politica ha cancellato il futuro»

Condividi
emanuele filiberto

Emanuele Filiberto in politica? Il principe dice di voler semplicemente fare qualcosa di concreto per il Paese ma non risparmia critiche al governo: “Non vedo proposte concrete”.

“Diciamo la verità, l’Italia era già in crisi poi il covid-19 ci ha messo di fronte a una sfida che mai avremmo immaginato. Una sfida per la scienza, per il mondo della sanità e soprattutto per l’economia, ma anche per questa cattiva abitudine di rimandare la soluzione dei problemi”.

Sono le parole pronunciate dal principe Emanuele Filiberto di Savoia, che in un video ha lanciato il suo nuovo progetto: “Più Italia”.

“Non è questo il tempo della polemica semmai è il tempo dell’amore. Vedete, ho sempre amato il mio Paese fin da piccolo, quando potevo solo guardarlo da lontano e ancora di più lo amo oggi”.

Emanuele Filiberto: “Il futuro assieme a voi è qui, è ora”

Nel video il principe dice di aver deciso di fare qualcosa di concreto per l’Italia e di aver chiamato attorno a sé “donne e uomini esperti nelle tante competenze che l’Italia sa esprimere per costruire assieme a loro per tutti noi un nuovo promettente futuro”.

E ancora: “Che sia bellissima lo sappiamo – riferendosi alla Nazione – è un bellissimo museo a cielo aperto che dobbiamo conservare e amare ma che da solo non basta più. Per questo insisto nel dire che il futuro assieme a voi è qui, è ora”.

Stamattina è stato intervistato a Mattino Cinque dal giornalista e conduttore televisivo Francesco Vecchi. Alla domanda se intende fare politica Emanuele ha risposto: “Ogni volta che decido di fare qualcosa mi si associa alla politica”.

Per il principe “questo è veramente un atto di una persona che ama l’Italia, che soffre di vederla così e che vuol far qualcosa di concreto”.

Dopo aver spiegato che l’idea di questo progetto nasce da prima dell’emergenza per coronavirus, dice di non vedere da parte dell’attuale governo proposte concrete: “Non vedo un governo che vuole guardare al futuro e capire cosa succede”. Foto: Facebook