Digita per cercare

Spettacoli

Emma Marrone lascia il set del film di Muccino per il concerto di Vasco

Condividi
emma marrone lascia il set

Emma Marrone lascia il set cinematografico e corre a raggiungere Vasco Rossi allo stadio San Siro di Milano per cantare sotto al palco.

Vasco Rossi resta un punto di riferimento per l’ambiente musicale italiano e ogni volta che sale sul palco decine di colleghi postano foto e video con lui.

Emma in questi giorni è impegnata con le riprese del nuovo film di Gabriele Muccino “I migliori anni” dove per la prima volta reciterà.

La cantante dichiara: “Quando Gabriele mi ha chiesto di fare un film con lui ero titubante. E sì, anche per il cambio di look da bionda a mora”.

Quindi per Emma la musica è in pausa solo per un po’, e per vederla sul grande schermo bisognerà aspettare il prossimo 13 febbraio 2020.

Anche altri cantanti adorano Vasco Rossi. Ermal Meta lo ha definito in un post al termine dello show “il re” parlando di “concerto maestoso”.

Anche Sfera Ebbasta ha parlato della sua esperienza a Milano, e alla fine del concerto il trapper si è intrufolato nel backstage.

Poi, raggiungendo la manager di Vasco, ha detto: “Il prossimo concerto voglio farlo anche io così. Mamma mia, devastante, bellissimo”.

Emma Marrone lascia il set: c’è anche lei tra i fan sfegatati

Chi segue Vasco sa che tra i suoi fan sfegatati c’è anche Emma Marrone che ha più volte dichiarato il suo amore per il cantante.

A Fanpage.it dichiara: “Se parliamo di artista che mi ha cambiato la vita, tra la Nannini e Vasco è una bella lotta”.

Non poteva mancare, quindi, a uno dei concerti milanesi a cui ha assistito da sotto al palco, cantando a squarciagola.

Emma ha postato un video dove viene ripresa dai maxischermi dello stadio mentre si esibisce in “Albachiara”.

La cantante afferma: “Quando le parole mi servono non le trovo mai. Restano incastrate nella gola. L’emozione é sempre troppo forte“.

E conclude: “Grazie Vasco Rossi perché sei una vera rock star e allo stesso tempo un uomo super gentile. Io salterò e canterò a squarciagola per sempre sotto il tuo palco. Ti voglio bene”.