sfero banner
HomeTecnologieFacebook ti spia? Prova a fare questo test

Facebook ti spia? Prova a fare questo test

A molti è capitato che le app dei social media pubblicizzino qualcosa di cui stavano parlando il giorno prima. In modo particolare Facebook. Ora, secondo un utente di Tik Tok, c’è un modo per controllare se ti stanno spiando.

Spesso ci siamo chiesti se Facebook stesse spiando le nostre attività. Questo test dell’utente canadese di TikTok Morten Rand-Hendriksen potrebbe rispondere alla domanda.

Hendriksen inizia un video dicendo “Facebook non ti ascolta“. Tuttavia spiega che “non è perché non possono [ascoltare], è perché non devono“.

Se usi un qualsiasi sito Web, è probabile che nel tuo browser sia presente un tracker che è stato lasciato lì da un’applicazione come Facebook. Ad un certo punto quel tracker invia un segnale a Facebook dicendo “hey, questa persona ha guardato questa cosa”.

Secondo Hendriksen presumibilmente “succede anche se non hai un account Facebook“.
Ha continuato: “verrai comunque tracciato se utilizzi attivamente Internet, a meno che non elimini costantemente i tuoi cookie“.

Ma c’è di più, Hendriksen sostiene che se esci con qualcun altro, che sia il tuo partner, amici intimi o figli, il processo di raccolta delle informazioni diventa più invasivo.

Nel tempo il sistema scopre che questi telefoni, o questi dispositivi, sono spesso in stretto contatto tra loro, quindi ciò significa che è probabile che queste persone stiano parlando tra loro.

Facebook: ecco il test

A molti è capitato di parlare con un amico di qualcosa ed è magicamente apparso nella nostra ricerca su Google suggerita il giorno successivo.

Hendriksen spiega perché: “Il tuo amico, con cui esci sempre, ha fatto questa ricerca e Facebook ha scoperto che quelle due persone si frequentano molto e, quindi, è probabile che facciano le stesse ricerche”.

Ciò, aggiunge, è reso possibile da aziende come Facebook e Google che “condividono i propri dati“.

Secondo Hendriksen se “usi sempre lo stesso dispositivo e esci sempre con le stesse persone, queste aziende sapranno praticamente tutto di te“.

Ma, se vuoi testarlo tu stesso, puoi chiamare uno dei tuoi amici, discutere di qualcosa di cui hai bisogno e farglielo cercare sul loro telefono. Quindi, puoi vedere se viene visualizzato nelle ricerche suggerite alcuni giorni dopo.

Le tue conversazioni vengono ignorate, ma nel momento in cui inserisci un qualche tipo di testo, tutto appare immediatamente“. Ha spiegato.