banner
HomeAffariFamiglia senza reddito: «Altro che Covid, ci sta uccidendo l'indifferenza»

Famiglia senza reddito: «Altro che Covid, ci sta uccidendo l’indifferenza»

Durante una puntata di Mattino cinque, Federica Panicucci ha intervistato una famiglia senza reddito: “Non so più come fare per dare da mangiare alle mie bambine”.

Tra i tanti italiani in difficoltà economica dovuta all’emergenza coronavirus, ci sono moltissime famiglie che prima riuscivano a tirare avanti grazie a qualche piccolo lavoro rimediato un po’ qua e un po’ là.

A Mattino cinque è stata intervistata una coppia di Roma, padre e madre di due figli, che hanno voluto raccontare la loro esperienza.

“Abbiamo perso il lavoro qualche anno fa e da allora ci siamo sempre arrangiati con qualche lavoretto, anche se non in regola ma che comunque ci ha permesso di andare avanti”.

Famiglia senza reddito: “Ci hanno abbandonati”

Lei ha raccontato di aver dovuto lasciare il lavoro a marzo, proprio a causa dell’emergenza Covid: “Lavoravo nelle mense scolastiche e, da quando ho smesso, non siamo potuti nemmeno uscire per cercare un altro lavoro”.

Quando Federica Panicucci ha chiesto come vivevano, hanno risposto di riuscire a tirare avanti grazie all’aiuto dei genitori, dei familiari e delle associazioni di volontariato.

Segui Oltre Tv su Telegram e Google News

“Il governo promette ma ci ha abbandonati. Non so più come fare per dare da mangiare elle mie bambine, solo grazie alla solidarietà di tante persone”.

Poi è intervenuto Adriano, il marito, che dice di essersi sempre arrangiato e di voler fare qualsiasi tipo di lavoro “Sentire tuo marito – riprende la moglie – che ti dice di aver voglia di morire e di sentirsi inutile. Se non ci ha ucciso il Covid ci sta uccidendo l’indifferenza, quella di coloro che dovrebbero sostenere le famiglie”.

A fine intervista la conduttrice prova a fare un appello chiedendo a qualche imprenditore di farsi vivo.

Ecco dove siamo arrivati, a uno Stato assente nei confronti di chi è in difficoltà. E con le famiglie che sperano in appelli televisivi per dare da mangiare ai propri figli: la “Potenza di fuoco”. Foto: Mediaset