Digita per cercare

Italia

Fatto Quotidiano, Toti: «Ai limiti della decenza, la smetta di fare terrorismo»

Condividi
il fatto quotidiano fake

Le fake news del Fatto Quotidiano colpiscono anche la Liguria e il suo Governatore Giovanni Toti che però non ci sta: “Terrorismo mediatico”.

“La situazione ospedaliera è sotto controllo in Liguria. Il Fatto Quotidiano la smetta di fare terrorismo, è finita la campagna elettorale”.

Sono le durissime parole scritte dal Governatore della Liguria Giovanni Toti contro questo articolo pubblicato dal Fatto Quotidiano: “Campania e Liguria: reparti con 10 giorni di autonomia”. 

“Vergogna! La campagna elettorale è finita” ha scritto il Governatore. “Nonostante la sonora sconfitta del loro candidato, il Fatto Quotidiano continua il suo sciacallaggio politico soffiando sulle paure dei cittadini attraverso l’unica cosa che sa fare: dire il falso”.

Il “terrorismo mediatico” del Fatto Quotidiano

Per Giovanni Toti si è trattato di terrorismo mediatico ai limiti della decenza e che offende il grande lavoro dei professionisti liguri in prima linea. “Per questo ci consulteremo con i nostri legali per valutare delle azioni”.

Poi il Governatore ha riportato i numeri reali come ogni giorno, “con trasparenza, senza mai nascondere le criticità”. E si scopre che addirittura “a ponente gli ospedali sono praticamente vuoti”.

Quindi la Liguria non ha assolutamente pochi giorni di autonomia e che chi lo scrive, per Toti, lo fa in assoluta malafede.

A proposito di fake news, sempre Il Fatto Quotidiano si è reso protagonista di un altro titolo assolutamente fuorviante: Il vaccino antinfluenzale salva anche dal Covid“.

 

L’articolo faceva riferimento alla ricerca del professor Mauro Amato (Ospedale Monzino) sulla relazione tra Covid e vaccino antinfluenzale.

Durante una sua partecipazione al programma Omnibus di La7, alla domanda della conduttrice se il vaccino antinfluenzale salvi dal Covid, Amato rispondeva:

Non salva, sembrerebbe che aiuta. I nostri dati non ci permettono di dare un nesso causa effetto”. Dunque anche in questo caso Il Fatto Quotidiano ha usato un titolo falso.

Speriamo di poter uscire il prima possibile da quello che il Governatore Toti non ha esitato a definire “terrorismo mediatico” che a volte sembra quasi mirato a promuovere controverse “soluzioni” farmacologiche.