Digita per cercare

Spettacoli

Fiorella Mannoia: «È successo ciò che non avrei mai voluto succedesse»

Condividi
fiorella mannoia

“È successo quello che non avrei mai voluto succedesse, la ragazza non mi ha dato scelta”. Inizia così un post della celebre cantante Fiorella Mannoia pubblicato appena 1 ora e mezza fa sul suo profilo Facebook.

La ragazza di cui parla è una donna 31enne che da diversi anni sta perseguitando la cantante. Telefonate, minacce e addirittura appostamenti: un caso di stalking.

Grazie a una ordinanza le era stato vietato di avvicinarsi alla Mannoia ma, appena scaduta, non ha esitato a raggiungere la cantante presso la sua abitazione.

“Sono anni che cerco di arginare questa sua ossessione – racconta – non c’entrano i concerti, né i biglietti, eccetto il giorno in cui è venuta a casa mia cercando di buttare giù la porta, non me li aveva mai chiesti”.

L’ossessione della stalker di Fiorella Mannoia

L’ossessione della stalker non era partecipare ai concerti o avere un semplice autografo ma far parte della sua vita “la sua ossessione era entrare nella mia vita”.

“Sono cose molto dolorose, che non avrei mai voluto rendere pubbliche, perché derivano da un disturbo. Mi dispiace per lei, per me, per la sua famiglia e per la mia e per tutti quelli coinvolti in questa triste storia”.

Già, perché a essere presi di mira erano anche i parenti, gli amici, continuamente contattati per arrivare alla cantante.

Una situazione davvero pericolosa e che si è conclusa con l’arresto della donna. Molti i commenti di solidarietà al post Facebook di Fiorella Mannoia.

È successo quello che non avrei mai voluto succedesse, ma la ragazza non mi ha dato scelta. Sono anni che cerco di…

Posted by Fiorella Mannoia on Thursday, August 1, 2019

Appena ieri i quotidiani parlavano dello stalker di Giorgia Meloni, ora ai domiciliari. Un uomo della provincia di Caserta che da mesi la minacciava tramite Facebook.

Due situazione gravi e che purtroppo riguardano tante altre donne famose e meno famose. Nel caso della leader di FDI, le attenzioni dello stalker erano rivolte anche alla figlia Ginevra, aumentando notevolmente le preoccupazioni della madre.