Digita per cercare

Musica

Gemelli, è uscito il nuovo disco del rapper Ernia

Condividi
gemelli ernia

Gemelli è il nuovo disco del rapper ventiseienne Ernia, all’anagrafe Matteo Professione. Rapper dal 2011, prende parte al gruppo Troupe d’Elite, che non ha successo e si scioglierà nel 2014.

Dopo una pausa dalla musica torna sulla scena nel 2016 con l’EP No Hooks e alcuni singoli e nel 2017 pubblica il primo album ufficiale da solista Come uccidere un usignolo. Nel 2018 esce il secondo album 68 con Tedua come unico featuring e un EP bonus nella riedizione intitolato Till the end.

Il 19 giugno 2020 esce il suo terzo album ufficiale: Gemelli. Si passa da collaborazioni quali Luchè, Madame, Fibra, Shiva e il remix Puro Sinaloa che rende omaggio a Puro Bogotà dei Club Dogo con Tedua Rkomi e Lazza come featuring.

Il perché di questo nome, Gemelli, viene spiegato dall’artista: l’album tratta della dualità della sua persona che si riflette nella musica.

Le tracce in Gemelli di Ernia

Ci sono infatti tracce speculari come Vivo e Morto dentro. Nel primo pezzo parla del suo stile di vita turbolento e dei genitori delusi da altri suoi trascorsi. Nonostante tutto va in tour e capisce di sentirsi vivo facendo ciò che fa, cioè musica. Nel secondo parla della sua apatia.

Poi c’è Cigni e Non me ne frega un ca**o. In quest’ultimo, come in Morto dentro, parla di un periodo della sua vita in cui nulla lo scuoteva e su come questo si sarebbe potuto riflettere sulla sua musica spesso emotivamente coinvolgente con cui aveva abituato il pubblico.

Ernia afferma nell’intervista a Esse magazine: «Se non provo effettivamente una cosa, se non la vivo o vedo non riesco a scriverne, non ho quell’empatia che mi consente di dire mi racconti una storia e io ci faccio un pezzo».

E ancora: «Ho dei periodi in cui vivo la mia vita e non scrivo nulla, le occasioni e punti di riferimento arrivano prima o poi. […] Non riesco a scrivere quando soffro, mi paralizza, la paranoia mi annulla». Foto: YouTube