Digita per cercare

Sport e Giochi

Gianluca Gaetano: l’esordio in serie A col Napoli si trasforma in tragedia

Condividi
gianluca gaetani

Gianluca Gaetano è un ragazzo di 19 anni che domenica scorsa ha esordito in serie A con il Napoli durante la trasferta a Ferrara contro la Spal.

Al termine dell’incontro, vinto dal Napoli 1 a 2, la famiglia di Gianluca ha voluto festeggiare il debutto sparando i fuochi. Festeggiamenti che hanno dato fastidio ai vicini di casa che decidono di chiamare i carabinieri.

La situazione è andata man mano degenerando fino a trasformarsi in una vera e propria lite tra la famiglia della giovane promessa del Napoli e i loro vicini.

La nonna di Gianluca, provando a calmare gli animi, è stata colta da un malore. I soccorsi che sono giunti sul posto non sono serviti a nulla: è morta poco dopo all’età di 67 anni. La tragedia è avvenuta a Cimitile, vicino Nola.

Il post Instagram di Gianluca Gaetano

Il giovane Gaetano ha saputo della notizia solo al suo rientro a Napoli. “Mi hai visto esordire e poi te ne sei andata senza che potessi salutarti. Sarai sempre nel mio cuore”, il suo commento su Instagram.

Questo invece il messaggio di cordoglio da parte della società: “Il Presidente Aurelio De Laurentiis, il Vice Presidente Edoardo De Laurentiis, tutti i dirigenti, Carlo Ancelotti e lo staff tecnico, la squadra e l’intera SSC Napoli abbracciano forte Gianluca Gaetano e si uniscono al dolore della famiglia per la scomparsa della nonna Carmela”.

Una domenica che Gianluca avrebbe dovuto ricordare con gioia e che invece si è trasformata in una tragedia. Sarà difficile pensare all’esordio in A senza rivolgere lo sguardo al cielo.

Ti potrebbe interessare anche: Atalanta sogna la Champions: come fare un grande calcio senza miliardi

Auguriamo al giovane calciatore di fare una splendida carriera, certi che la sua nonna continuerà a guardarlo anche da lassù. Forza Gianluca, adesso divertiti e facci divertire.