sfero banner
HomeItaliaGruber: «Non invito novax», Cacciari: «Ma quali novax, sono immunologi!»

Gruber: «Non invito novax», Cacciari: «Ma quali novax, sono immunologi!»

Tra gli ospiti della Gruber durante l’ultima puntata di Otto e mezzo c’era il filosofo Massimo Cacciari.

“Ricevo decine e decine di messaggi da parte di scienziati che mi dicono «siccome tu sei l’unico che fanno parlare in televisione su queste cose, vai e cerca di raccontargli qualcosa». Ma non è il mio mestiere” ha detto il professore a proposito di un informazione che reputa parziale.

La replica della Gruber: “I novax in questa trasmissione non li invito”. Il filosofo ha sbottato: “Ma non c’entra niente il novax! Ma basta, ma cosa c’entra il novax? Non sto parlando di novax, sto parlando di immunologi, vuoi i nomi e i cognomi?”

E ancora: “Vuole sapere cosa dice il professore emerito dell’Università di Nottingham sul vaccinare i bambini? Vuole che glielo dica? «Gli adolescenti sono a basso rischio se portati all’immunità senza bisogno di fargli correre il rischio della vaccinazione»”.

Cacciari alla Gruber: “Perché mi invita? Non ho mica bisogno di venire a La7”

Quando la conduttrice l’ha interrotto, Cacciari ha risbottato: “Se vuole parlare lei, perché mi invita? Mi ha fatto una domanda, parla lei, si risponda lei. Perché mi invita? Io sono tranquillissimo, non ho mica bisogno di venire a La7”.

Tra gli ospiti in studio c’era anche Luca Telese: “Mi spiace che il professor Cacciari offra la sua copertura intellettuale a uno stuolo di matti che non si vuole vaccinare”. 

Dopo questa affermazione il professore ha detto di non voler parlare più, poi però ha risposto alle accuse: “Io faccio il mio mestiere, che è quello di uno che pensa criticamente. Che non va con la corrente, che non va con i luoghi comuni che non va con il mainstream. So benissimo che il vaccino serve ma ci sono tutti gli interrogativi che sono posti da me, come da molti altri scienziati tacitati, punto. Dopodiché, fine dei giochi, non discuto più sull’argomento”. Foto: La7