Digita per cercare

Diritto

Heiko Schöning, medico arrestato: «Cosa succede all’Inghilterra?» – Video

Condividi
Heiko Schöning

Il medico tedesco Heiko Schöning è stato arrestato dopo aver parlato sul palco della manifestazione di Londra contro le misure restrittive.

Il 26 settembre, nel centro di Londra, si è tenuta una manifestazione pacifica contro le misure del secondo lockdown.

Erano presenti 15.000 persone che hanno portato avanti la loro protesta sotto lo slogan “We do not consent”.

Tra gli interventi anche quelli di alcuni personaggi di spicco: Davide Icke, Piers Corbyn e il medico tedesco Heiko Schöning.

È però intervenuta la polizia per sciogliere la protesta perché non erano rispettate le regole sul distanziamento e sull’uso della mascherina. Lo scontro è finito con feriti e arresti.

Una delle persone finite ammanettate è il dottor Heiko Schöning che è stato prelevato subito dopo il suo intervento davanti ai manifestanti.

Il medico tedesco è co-fondatore degli Ärzte für Aufklärung, un gruppo di dottori che si stanno impegnando per fornire informazioni corrette sull’emergenza.

Il motivo dell’arresto sarebbe legato al suo intervento. Dal palco si è dichiarato contrario al lockdown per l’impatto che avrebbe sull’economia e ha criticato la narrazione ufficiale che servirebbe solo a diffondere paura.

Dottor Heiko Schöning arrestato a Londra

Trovare informazioni sull’arresto del dottor Heiko Schöning non è stato semplice perché sembrerebbe che nessuna testata nazionale o internazionale ne abbia parlato.

Eppure il fatto è molto grave, si tratta della privazione del diritto di espressione. Ma pare che non sia interessante per i giornali.

Il medico tedesco è stato trattenuto alla centrale di polizia di Wandsworth per 22 ore mentre, lì davanti, stazionavano pacificamente diversi manifestanti.

Al suo rilascio il dottor Heiko Schöning ha parlato coi sostenitori che lo attendevano. Ha definito il suo arresto illegale, chiedendosi cosa sta succedendo all’Inghilterra se un oratore non ha più il diritto di parlare.

Ha specificato che non ha fatto nessun tipo di resistenza ma la polizia lo ha subito arrestato, ammanettato e portato via.

Il medico tedesco ha raccontato che la polizia ha sequestrato il suo telefono, il suo pc e un libro che aveva in valigia: Corona Fehlalarm? (Falso allarme Corona?) della professoressa Karina Reiss e del professor Sucharit Bhakdi.

Heiko Schöning ha quindi affermato: «Hanno paura di tutto quello che stiamo ottenendo. La buona notizia è che non c’è una pandemia e non dovete aver paura di un mortale virus. Tutti i dati dimostrano che non ha causato più danni di una normale influenza».

E ha concluso: «Come potrebbe evolversi adesso questa emergenza orchestrata? È chiaro chi siano gli autori. Incolpano il virus per il tracollo finanziario. Svegliamoci».