Digita per cercare

Tecnologie

Jump, la Raggi è contenta: 2.800 biciclette di Uber pronte a invadere Roma

Condividi
JUMP

“Roma è stata scelta come prima città in Italia per l’avvio del servizio di uno dei maggiori operatori di sharing al mondo. Questa mattina abbiamo presentato ai cittadini “Jump”, il bike sharing targato Uber”.

È quanto scritto in un post su Facebook da Virginia Raggi, sindaco di Roma. “Una bici a pedalata assistita, facilmente localizzabile grazie al sistema Gps montato a bordo. Da oggi sono operative 700 bici che diventeranno 2.800 in poche settimane”.

Poi spiega: “Con il sistema di geolocalizzazione le bici potranno essere controllate in tempo reale su tutto il territorio cittadino nel rispetto del decoro urbano e della sicurezza dei mezzi. Il servizio coprirà oltre alle zone del Centro storico anche altre aree come Eur, Quartiere Coppedè, Monteverde Nuovo e Fleming.

Roma è pronta ad usare “Jump”

Per la Raggi la città è pronta: “Dobbiamo garantire a tutti i cittadini modalità diverse per muoversi in città: dal car sharing allo scooter sharing. Con Jump ora scommettiamo sul bike sharing, ma anche sulla nostra città, perché l’ordine e la regolarità di questi servizi dipendono soprattutto da noi. Roma è pronta”.

Da oggi, dunque, Roma sarà dotata di biciclette a pedalata assistita, quindi elettriche, che i cittadini della capitale potranno utilizzare non soltanto nel centro ma anche in zone come Eur, Flamimio e molte altre.

Il primo cittadino tiene però a sottolineare che “la prima arma contro il degrado siamo noi. Questo è un servizio pazzesco che stanno offrendo a Roma. Nell’arco di un mese arriviamo a 2.800 biciclette per Roma e i romani”.

E avverte: “Se non vogliamo che queste bici siano trattare male, indovinate un pò da chi dipende? Da noi. Credo quindi sia fondamentale coinvolgere tutti i cittadini per un utilizzo consapevole e ottimale di questi mezzi per far capire quanto Roma sia pronta per un servizio del genere”.

Roma è stata scelta come prima città in Italia per l'avvio del servizio di uno dei maggiori operatori di sharing al mondo. Questa mattina abbiamo presentato ai cittadini "Jump", il bike sharing targato @Uber. Una bici a pedalata assistita, facilmente localizzabile grazie al sistema Gps montato a bordo. Da oggi sono operative 700 bici che diventeranno 2.800 in poche settimane. Con il sistema di geolocalizzazione le bici potranno essere controllate in tempo reale su tutto il territorio cittadino nel rispetto del decoro urbano e della sicurezza dei mezzi. Il servizio coprirà oltre alle zone del Centro storico anche altre aree come Eur, Quartiere Coppedè, Monteverde Nuovo e Fleming.Dobbiamo garantire a tutti i cittadini modalità diverse per muoversi in città: dal car sharing allo scooter sharing. Con Jump ora scommettiamo sul bike sharing, ma anche sulla nostra città, perché l’ordine e la regolarità di questi servizi dipende soprattutto da noi. Roma è pronta.

Posted by Virginia Raggi on Monday, October 21, 2019