Digita per cercare

Salute

Lampade di sale: tutto ciò che devi sapere (e che i venditori non ti dicono)

Condividi
lampade di sale

Da anni ormai sentiamo parlare delle lampade di sale e dei loro benefici. Ma siamo sicuri che corrisponda tutto a realtà o è solo marketing?

Ormai le troviamo in vendita nei negozi biologici, in quelli dedicati agli articoli per la casa e online, addirittura con una certificazione allegata che ne dichiara la provenienza.

Sì, perché a quanto pare queste lampade di sale non sarebbero solo elementi decorativi ma apporterebbero davvero tanti benefici.

Tutto il loro potenziale deriverebbe dal particolare sale di cui sono fatte: il sale rosa dell’Himalaya. Però non tutti sono d’accordo, anzi molti pensano che dietro ci sia una grande operazione di marketing.

Lampade di sale: sono realmente benefiche?

Da qualche anno troviamo in commercio delle lampade di sale rosa dell’Himalaya molto suggestive, accompagnate da una lista di benefici per la nostra salute.

Sembrerebbe che, se tenute accese in un ambiente chiuso, come l’ufficio o una stanza poco areata, rilascino degli ioni negativi capaci di riequilibrare l’ambiente.

Ma non solo: a queste lampade di sale vengono attribuite molte alte proprietà: aumentano la concentrazione, stimolano il sistema immunitario, purificano l’aria, aiutano in caso di asma, riducono l’elettrosmog.

Il problema è che nessuna d queste proprietà benefiche è dimostrabile. Solo la capacità del sale di assorbire umidità e il rilassamento dato dalla luce soffusa possono essere prese in considerazione.

A pensarci bene, negli ultimi anni, dietro a un semplice ingrediente come il sale è stato costruito un vero e proprio business.

Sali colorati con proprietà curative e lampade di sale sembrano espedienti per venderlo a prezzi esorbitanti.

In realtà analisi di laboratorio hanno rilevato che questi sali non sono altro che semplice cloruro di sodio con all’interno delle impurità.

Anche gli oligominerali che dovrebbero contenere sono in concentrazioni talmente basse che per beneficiare delle loro proprietà dovremmo consumare dieci volte la dose giornaliera consigliata, a discapito della salute.

In conclusione le affascinanti lampade di sale si limitano a essere un bellissimo oggetto ornamentale per la nostra casa.