sfero banner
HomeItaliaLavoro: giornata nera tra Green pass e morti

Lavoro: giornata nera tra Green pass e morti

Giornata nera in Italia per il lavoro. Tre gravissimi incidenti sul lavoro nel giorno dell’entrata in vigore del discusso green pass per i lavoratori.

In poche ore due morti e un ferito. Sembra un bollettino di guerra, ma si tratta di incidenti sul lavoro. Altro particolare inquietante è che due episodi sono avvenuti a poca distanza uno dall’altro, in un comune in provincia di Milano.

A Sassari, in Sardegna, un operaio di 43 anni è morto dopo essere stato schiacciato da un muletto all’interno dell’Ecocentro comunale di Sassari, in via Ariosto. Per il momento non sono ancora state rese note le generalità dell’uomo.

Sul posto, oltre al personale medico del 118 che ha tentato invano di rianimarlo, sono intervenuti vigili del fuoco, agenti della Squadra volante e della polizia locale.

Mentre a Nerviano, in provincia di Milano, intorno alle ore 15.00, un operaio di 66 anni è rimasto folgorato in una cabina elettrica, riportando ustioni ad un braccio e al volto. Soccorso dal personale sanitario dell’elisoccorso e di un’ambulanza è stato trasportato in elicottero in codice rosso all’ospedale di Legnano. Purtroppo non ce l’ha fatta.

Nella stessa mattinata, nella Frazione Sant’Ilario di Nerviano, un operaio di 44 anni è rimasto gravemente ferito in un incidente sul lavoro avvenuto intorno alle 10.30.

Il 44enne è caduto dal tetto di un capannone precipitando da un’altezza di sei metri. L’uomo è stato portato in codice rosso all’ospedale di Legnano con un trauma cranico commotivo e un trauma al volto.