Digita per cercare

Salute

Limone e curcuma al mattino: tutti i benefici della ricetta per iniziare al top

Condividi
limone e curcuma

Sono molte le bevande consigliate al mattino per partire alla grande con la giornata ma questa a base di succo di limone e curcuma ti darà una sferzata di energia incomparabile.

La routine mattutina è molto importante per il nostro benessere e iniziare in modo sano ed equilibrato la giornata è sicuramente la strada migliore.

Questa bevanda che vi proponiamo è un po’ diversa dalla solita acqua tiepida e limone perché contiene un ingrediente molto importante: la curcuma.

Sappiamo bene che questi due ingredienti, limone e curcuma, hanno molteplici proprietà benefiche, che adesso andremo a scoprire nel dettaglio.

Limone e curcuma: le proprietà

Limone. Le sue proprietà lo rendono un vero e proprio toccasana per la nostra salute e sarebbe importante inserirlo regolarmente nella propria dieta come condimento o in aggiunta a frullati, spremute e macedonie.

Vediamo le proprietà di questo frutto: è antibatterico, antinfiammatorio, antitumorale (grazie soprattutto alla presenza del D-limonene), è una ricca fonte di vitamina C che aiuta a rafforzare il sistema immunitario, previene i calcoli renali, aiuta la digestione e molto altro.

Curcuma. È una spezia dal colore giallo-arancio intenso molto utilizzata sia in cucina, sia nella medicina cinese e ayurvedica per le sue numerose proprietà.

Deve quasi tutti i suoi benefici alla curcumina che contribuisce a conferire alla curcuma proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e immunostimolanti.

La curcumina è oggetto di molti studi che nel tempo le hanno conferito varie azioni benefiche, tra le quali (oltre a quelle già citate):

– proprietà anticancro grazie all suo alto potere antinfiammatorio e antiossidante aiuta a contrastare molti processi alla base della formazione del tumore;

– previene le malattie neurodegenerative come Alzheimer, Parkinson e sclerosi multipla sempre grazie al potere antiossidante;

studi suggeriscono che abbassa il rischio di malattie cardiovascolari grazie all’azione di contrasto della curcumina nei processi ossidativi e infiammatori che possono portare a ipertensione o ischemie.

Inoltre: aiuta a regolare i livelli di colesterolo nel sangue; viene in aiuto in patologie intestinali come il morbo di Crohn; intervenire sul diabete di tipo 2 riducendo i livelli di glucosio nel sangue.

Come si prepara la bevanda

La preparazione è molto semplice, basterà prendere: mezzo limone, mezzo cucchiaino scarso di curcuma, mezzo cucchiaino di miele, una punta di cucchiaino di cannella, un pizzico di pepe e una tazza di acqua tiepida.

Mescolare tutti gli ingredienti nella tazza di acqua tiepida e bere subito dopo aver mescolato per evitare che la curcuma si depositi sul fondo.

L’aggiunta di un pizzico di pepe alla bevanda a base di succo di limone e curcuma serve per aumentare la biodisponibilità della curcumina, responsabile della maggior parte dei benefici di questo elisir.

Prima di cominciare l’assunzione di qualsiasi bevanda, seppur naturale, è consigliabile chiedere consiglio al proprio medico, specie se c’è una cura farmacologica in atto.