Digita per cercare

Multimediale

Marco Montemagno: ora vi spiego perché Matteo Salvini funziona – Video

Condividi
marco montemagno

Marco Montemagno ci spiega perchè Matteo Salvini funziona. Una serie di punti che ci aiutano a comprendere l’importanza della comunicazione e la grande popolarità del Ministro.

Quanto è importante la comunicazione per chi fa politica? Potremmo tranquillamente dire che il 90% dei voti è dovuto proprio al saper comunicare con chi ascolta.

Certo poi bisognerebbe mantenere le promesse ma questo è un altro discorso. Cerchiamo ora di comprendere quanto sia importante per la politica riuscire a creare una sorta di complicità tra candidato ed elettore.

La politica delle piazze è ancora importante ma parliamoci chiaro: la differenza nel 2019 la fa il web, internet, i social.

Ad averlo capito è certamente il Ministro dell’Interno Matteo Salvini che nella sua pagina Facebook è seguito da ben 3.650.000 persone.

Ma perché Salvini funziona? Prova a spiegarcelo Marco Montemagno in un video pubblicato su YouTube il 14 luglio 2018.

Montemagno è il popolarissimo imprenditore che naviga nel mondo della comunicazione da moltissimi anni riscuotendo seguito e grande successo.

“Salvini funziona! Funziona da un punto di vista della comunicazione, buca i media, buca i social media, proviamo a capire perché”.

Marco Montemagno elenca le caratteristiche di Salvini

Comincia così il video di Marco che prima di elencare le caratteristiche tiene giustamente a far presente che il video non è uno spot al capo del carroccio: “Non voto Salvini, non mi interessa fargli consulenza… è una semplice analisi”.

La prima caratteristica nella comunicazione di Salvini è il linguaggio semplice “molto alla Donald Trump, semplice e funziona bene”.

La seconda è quella della spontaneità. Secondo Montemagno in molti pensano che “siccome è spontaneo allora è sincero” ma poi avverte “non sempre essere spontanei vuol dire essere anche sinceri”.

La terza caratterista è quella di essere sempre dalla parte degli italiani. Secondo Marco questo è un argomento “molto forte, che si radica nel profondo”.

Ma Salvini è anche un decisionista “arrivo io, decido io e sistemiamo le cose. Non ha paura del confronto e dice le cose come stanno, senza girarci troppo intorno”.

“La comunicazione del vicepremier è anche estrema – dice Montemagno – e questo implica una presenza costante nei media”.

L’ultima caratterista è quella del contraddittorio senza appiglio. “Non è facile fare un dibattito con Salvini. Se ad esempio sul contenuto non va bene, sposta l’attenzione dalla conversazione alla discussione”.

Secondo l’autore del video, tutte queste caratteristiche “rendono difficile metterlo fuori gioco”. Ovviamente abbiamo sintetizzato ma se volete ascoltare per intero le parole di Marco Montemagno, vi basterà cliccare sul video qui sotto.