Digita per cercare

Politica

Mario Giordano scatenato contro i tedeschi e gli alleati europei

Condividi
mario giordano

Il giornalista e conduttore televisivo Mario Giordano è intervenuto sul dibattito che vedrebbe la Germania, e in particolare un uomo di 33 anni di Monaco, responsabile del primo focolaio da coronavirus in Europa.

“Secondo alcuni studi scientifici, la Germani sapeva tutto dalla fine di gennaio ma ha preferito tacere e non dire nulla”. È il commento del giornalista Mario Giordano, che nel suo video editoriale sottolinea come una notizia così importante abbia avuto poca visibilità.

“È un atteggiamento vergognoso e scorretto dice Giordano riferendosi alla Germaniache non può non suscitare un’indignazione in un Paese – l’Italia – che nelle ultime settimane è sotto attacco da parte di tutto il mondo”.

Il giornalista si riferisce in particolare alla cartina mostrata dalla CNN che dipinge l’Italia come Paese untore e al video francese della pizza corona.

Mario Giordano su crisi economica e alleati europei.

“In tutto il mondo c’è un’immagine dell’Italia come di un Paese devastato, come se fossimo noi gli untori del mondo e invece adesso si scopre che il virus è arrivato dalla Germania e che lì sapevano tutto”.

Mario Giordano si stupisce di come sia stato possibile che una notizia come questa non abbia generato un’ondata di sdegno e una presa di posizione ufficiale.

“Oggi siamo in una condizione di difficoltà. Le nostre imprese sono in ginocchio e il nostro sistema economico si sta fermando”.

Le colpe di tutto questo, spiega Giordano, “sono certamente da attribuire al coronavirus ma anche a come è stata gestita l’emergenza in Italia”.

Poi attacca gli alleati europei: “La colpa è anche di una guerra commerciale, spietata, che ci è stata fatta approfittando del virus. Alla faccia degli alleati! Questi sarebbero i nostri alleati europei?”

Conclude tornando sulla notizia principale: ” Perché tutto questo silenzio nell’indicare le evidenti responsabilità della Germania in tutta questa assurda vicenda?” Foto: Facebook

La Germania sapeva tutto del virus da gennaio e ha taciuto. Una vergogna altro che alleanza Ue

La Germania sapeva tutto del virus da gennaio e ha taciuto. Una vergogna altro che alleanza UeL'editoriale di Mario Giordano Sanguisughe

Posted by La Verità on Friday, March 6, 2020