sfero banner
HomeItaliaMinzolini, iniziano le giustificazioni per chi tortura i novax: Donato sconvolta

Minzolini, iniziano le giustificazioni per chi tortura i novax: Donato sconvolta

Scontro Tv tra Francesca Donato e Augusto Minzolini. Lui giustifica gli infermieri che vorrebbero fare del male a chi sceglie di non vaccinarsi e lei resta annichilita. 

Durante la puntata di ieri sera di Zona Bianca, sono state mostrate alcune frasi estrapolate da una chat Telegram di novax. A commentarle c’erano il professore Pregliasco, il giornalista Augusto Minzolini, la senatrice Ronzulli e l’europarlamentare Francesca Donato.

Il conduttore Giuseppe Brindisi ha chiesto alla Donato se certe frasi non rischiavano di danneggiare coloro che fanno una battaglia contro il Green pass senza usare violenza. “Assolutamente sì” ha risposto l’eurodeputata, aggiungendo che, oltre a essere sbagliate, danneggiano qualsiasi obiettivo uno voglia seguire.

“Dovremmo anche ricordare che sono state pubblicate le foto di chat di infermieri che fra di loro dicevano che, se gli arrivava un novax in corsia, un non vaccinato, lo avrebbero intubato con molta calma rispetto agli altri, o che gli avrebbero preso la vena facendogli tanti bei buchi nel braccio“.

Secondo Francesca Donato le persone fanatiche e pericolose si troverebbero in tutti gli ambienti. “Andrebbero denunciate e punite. Nessuno si può permettere di usare violenza verso nessuno, tanto meno chi dovrebbe curare le persone senza discriminare tra una categoria e l’altra”.

La frase choc di Augusto Minzolini

A questo punto è stata data la parola all’ex direttore del TG1 Minzolini, secondo il quale da una parte ci sarebbe un “atteggiamento ideologico” (quello dei novax) e dall’altra una “reazione” (quella degli infermieri).

“Se penso che rischio di tornare a una situazione arancione, gialla o rossa, perché questo atteggiamento dall’altra parte è il veicolo per il virus, è chiaro che ci può essere una reazione di questo tipo”.

Una frase che non lascia dubbi a interpretazioni: Augusto Minzolini ha giustificato l’atteggiamenti di questi infermieri. A stupire non è soltanto la frase ma anche il silenzio del conduttore e di tutti i suoi ospiti, tranne della Donato che ha replicato.

“Sono annichilita dalle parole che ho sentito e che legittimano il fatto che degli infermieri, che secondo il giuramento di Ippocrate dovrebbero curare le persone senza mai guardare altro, per reazioni rispetto a una presunta colpa che per altro non ha nulla di scientifico di essere la causa delle infezioni, dovrebbero essere giustificati se hanno questi atteggiamenti, questo approccio violento. Fa rabbrividire questa frase, mi auguro che si sia espresso molto male”.

Minzolini aveva una grossa opportunità, quella di correggersi e chiedere scusa. Niente da fare, per l’ex direttore di tratta di una “reazione comprensibile”. Foto: Mediaset