Digita per cercare

Mondo

Mistero sulla morte del parrucchiere di Cristiano Ronaldo

Condividi
Ronaldo

È stato trovato morto il parrucchiere di Cristiano Ronaldo, ucciso con una coltellata in un albergo di Zurigo.

È mistero sull’omicidio di Ricardo Marques Ferreira, noto hair stylist del jet set. Aveva all’attivo collaborazioni con noti volti televisivi, attrici e modelle. Tra i suoi clienti celebri, la superstar del calcio mondiale Cristiano Ronaldo, con cui collaborava spesso.

L’uomo era originario dell’isola di Madeira, città natale dell’attaccante della Juve e della nazionale portoghese. È stato trovato morto in una camera d’albergo a Zurigo, in Svizzera, dove viveva da ormai 2 anni.

È stato ritrovato in una pozza di sangue da una donna delle pulizie, che ha dato subito l’allarme. A quanto emerso da una prima analisi, sul corpo sono stati rinvenuti i segni di diverse coltellate.

La scena del crimine e le indagini

La donna delle pulizie è entrata nella camera nel primo pomeriggio di venerdì, intorno alle 14. La scena che si è trovata davanti era decisamente macabra. “C’era sangue dappertutto e puzza di alcol”, ha dichiarato la cameriera.

Gli altri ospiti dell’albergo avrebbero chiamato la reception alcune ore prima. Si sarebbero infatti lamentati dei rumori provenienti dalla camera che Ferreira occupava da una settimana, dopo la recente fine del suo matrimonio.

La polizia non ha rinvenuto l’arma del delitto sulla scena del crimine. Secondo quanto riportano i media, per l’omicidio sarebbe già stato fermato un 39enne di origini brasiliane. Non ci sono ancora ipotesi sulle motivazioni che hanno portato al folle gesto.