Digita per cercare

Notizie

Neymar e le accuse della modella: una trappola? Spunta un video in hotel

Condividi
Neymar la modella

Non c’è pace per Neymar che dopo la denuncia per stupro da parte della modella brasiliana, dovrà saltare la Coppa America per infortunio.

Il periodo nerissimo del calciatore finisce in lacrime al 21′ pt durante l’amichevole giocata nella notte tra Brasile e Qatar (2-0).

Dopo un contrasto di gioco gli è stata diagnosticata in ospedale una distorsione alla caviglia che non gli permetterà di giocare la Coppa America.

La doccia gelata arriva a pochissimi giorni dalla vicenda extra-calcio che lo ha visto coinvolto dopo la denuncia per stupro.

Una 26enne brasiliana Najila Trindade Mendes de Souza ha accusato il fuoriclasse del Psg di violenza e stupro che sarebbero avvenute in un hotel parigino il 15 maggio scorso.

La giovane donna ha confermato le accuse in un’intervista esclusiva alla tv brasiliana SBT. Si definisce una persona ordinaria, una modella che lavora e studia.

È una studentessa di interior design che ama lo sport, l’allenamento e la danza, oltre a essere “una figlia e una madre”.

Neymar e la modella brasiliana: video intervista

Quando l’intervistatore le ha chiesto se quello che è successo il 15 maggio è stato stupro o aggressione, lei ha confermato: “Aggressione insieme allo stupro“.

La modella in tv ha spiegato che “era sua intenzione fare sesso con il calciatore” e che Neymar le aveva pagato l’hotel e i suoi viaggi in aereo.

Rispetto all’atmosfera dei loro dialoghi a distanza, le cose sarebbero cambiate durante il loro primo incontro.

La modella dichiara: “Era aggressivo, totalmente diverso dal ragazzo che avevo conosciuto nei nostri messaggi. Gli ho chiesto di smettere perché mi faceva male, ma lui ha continuato”.

Neymar ha affermato di aver avuto due incontri con la modella in Francia, quindi nega ogni illecito.

Gli avvocati del giocatore hanno spiegato che i legali della modella hanno chiesto loro un incontro per trovare un accordo.

Neymar sostiene di essere innocente e ha pubblicato un video in cui afferma di essere vittima di una “trappola”.