Digita per cercare

Notizie

Nigeriano morde agente a Torino: espulso per effetto del decreto Sicurezza

Condividi
nigeriano

 

Un nigeriano di 23 anni ha aggredito un poliziotto a Torino e sarà espulso per effetto del decreto Sicurezza messo in atto da Matteo Salvini.

Da ieri, infatti, Ifada Elvis, nigeriano richiedente asilo sul territorio italiano, è in arresto per aggressione nei confronti di un poliziotto in servizio.

Il ventitreenne, prima di essere portato via per l’identificazione, è stato fermato mentre spacciava stupefacenti in un parco a nord di Torino.

In Questura il soggetto ha dato in escandescenza e ha aggredito con un morso alla prima falange dell’anulare sinistro un poliziotto che lo stava bloccando.

Nigeriano espulso, Salvini: “Decreto Sicurezza funziona”

A seguito di questo episodio il nigeriano, già noto per precedenti penali, sarà espulso per merito del decreto Sicurezza voluto dal Ministro dell’Interno Matteo Salvini.

E lo stesso Ministro è intervenuto subito dopo l’episodio, dichiarando che non bisogna avere alcuna tolleranza per questi delinquenti.

Ha aggiunto, inoltre, che serve intervenire in maniera urgente per garantire maggiore protezione alle forze dell’ordine e contrastare la minaccia degli scafisti.

Ti potrebbe interessare anche: Salvini non ha paura dei paragoni col Duce: a scuola tutti col grembiule

In quest’ottica è già da tempo che le forze dell’ordine chiedono più garanzie al fine di salvaguardare la sicurezza di chi indossa una divisa dello Stato.

Sulla vicenda è intervenuto anche Antonio Perna, segretario provinciale del Sindacato Autonomo di Polizia, che ha tuonato dicendo che certi episodi non sono tollerabili, specie quando certi soggetti vengono subito scarcerati.

Nel dibattito è entrato anche Pietro Di Lorenzo, segretario nazionale Siap, dicendo che lo status dei cittadini stranieri richiedenti asilo spesso è grave perché socialmente emarginati.

Oltretutto non è la prima volta che un episodio simile succede a Torino. Lo scorso Dicembre un altro nigeriano ha morso a una gamba un poliziotto alla stazione di Porta Nuova.

E di certo non sarà l’ultima volta, dunque cosa fare? Salvini non vede l’ora di attuare il decreto Sicurezza bis…