Digita per cercare

Italia

Notizie Oggi: «Sti 4 s.. cercano positivi sani per farci tenere la mascherina»

Condividi
cesaro Notizie oggi

Bruno Cesaro durante il programma Notizie Oggi ha tuonato contro l’obbligo della mascherina: «A loro fa comodo soggiogarci con questo virus del cavolo».

Nella puntata del 2 ottobre della trasmissione Notizie Oggi – Linea sera trasmessa su Canale Italia si è parlato dell’impatto che il coronavirus ha avuto sulle nostre vite.

A commentare il tema della serata c’erano l’economista Maurizio Giustinicchi, il dottor Dimitri Kontothanassis, il dottor Massimo Citro, il dottor Fabio Mazzocco e Bruno Cesaro del Progetto Nazionale.

Tra gli ultimi due ospiti è nata una piccola discussione sulle restrizioni e sull’uso della mascherina.

Cesaro ha affermato: «Non mi interessa la mascherina da un punto di vista medico ma quello che rappresenta. Siamo soggiogati, è diventata la nostra abitudine. Ci hanno schiavizzati. Abbiamo la mascherina perché siamo un popolo di ipocondriaci».

Ha specificato che non nega l’esistenza del virus ma ritiene che ci siano stati degli errori, pur sapendo che esprimere un’opinione diversa dal mainstream crea comunque l’etichetta di “negazionista”.

«Col virus ci dovremmo convivere per sempre. Quello con cui non voglio convivere è il distanziamento sociale. Io voglio abbracciare e baciare amici e parenti, voglio vivere senza mascherina. La mia libertà vale ancora di più della mia vita».

Ha evidenziato la diversità di trattamento dei virus spiegando che più del 50% degli italiani è positivo al papilloma virus ma non rincorrono gli italiani con un tampone. «A loro fa comodo soggiogarci e schiavizzarci con questo virus del cavolo».

Lo scontro a Notizie Oggi

Il dottor Mazzocco si è detto convinto che l’impegno nell’uso dei dispositivi di sicurezza e il lockdown abbiano diminuito l’aggressività del virus.

Cesaro non era d’accordo: «La Svezia non ha applicato nessun lockdown e ha avuto lo stesso tasso di decessi dell’Italia, identico. Il lockdown non è servito a nulla».

Ha portato un po’ di numeri a conferma della sua tesi. In Svezia hanno avuto 6.000 morti su 10 milioni di abitanti mentre in Italia 36.000 morti su 60 milioni di abitanti. In entrambi i casi la mortalità è dello 0,06%.

Addirittura la Bielorussia ha avuto 800 morti su 10 milioni di abitanti e non ha mai chiuso nulla. Invece in Israele, dopo circa 12 giorni dall’inizio del secondo lockdown, hanno trovato 9.000 contagiati, nonostante l’incubazione del virus sia di circa 7 giorni.

«Più tamponi fai e più contagiati troverai è un discorso aritmetico non sanitario», ha spiegato Cesaro.

Il dottor Mazzocco ha allora giocato la carta della curva dei contagi che è crollata dopo l’attuazione del lockdown.

Ma Cesareo è tornato a controbattere: «Il 28 aprile sono stati fatti 52.000 tamponi in Italia, adesso 120mila al giorno. È ovvio che trovi più contagiati».

Infine ha sbottato: «Sono contagiati che stanno bene, come me e te. Sono contagiati sani, santo Dio. Sti quattro s… quelli che vogliono comandare il mondo vanno in cerca di contagiati sani per farci tenere la mascherina fino alla fine dei nostri giorni. Io non ci sto più».

Cesaro fa fare una figuraccia instudio al dott.Mazzocco sulla questione tamponi e nuovi contagiati. Da guardare fino alla fine 😳

Posted by Politically incurrect 2.0 on Wednesday, October 7, 2020