Digita per cercare

Costume e Tempo libero

Pane fatto in casa facile e veloce: ecco i segreti per la pagnotta perfetta

Condividi
pane fatto in casa

In questo periodo molte donne stanno riscoprendo il piacere di fare il pane fatto in casa. Ecco alcuni trucchi e una ricetta base per una pagnotta perfetta.

Per noi italiani è davvero difficile rinunciare al pane ma ora che siamo a casa possiamo provare a farlo da soli con buoni risultati.

Se in passato avete fallito nell’impresa, molto probabilmente avete commesso dei piccoli errori legati alla scelta degli ingredienti e forse alla troppa fretta.

Vediamo insieme alcuni consigli che vi aiuteranno a realizzare un buon pane fatto in casa e una ricetta base da poter sperimentare.

Ecco come ottenere un ottimo pane fatto in casa

Come scegliere la farina. Molto spesso tendiamo a usare la prima farina che ci capita tra le mani ma non sono tutte uguali. Per ottenere un buon risultato è necessario usare una farina con forza media (180-260 W) come la farina di tipo 1, di tipo 2 o anche integrale, meglio se macinata a pietra.

Questo tipo di farine di forza medio-alta permette un maggior assorbimento di acqua e rende l’impasto resistente a lievitazioni più lunghe.

Lavorazione dell’impasto. Questa fase è molto importante per ottenere un pane fatto in casa perfetto. Il glutine ha bisogno di tempo ed energia per creare la maglia glutinica che permetterà una lievitazione ottimale. Se lavorate a mano l’impasto saranno necessari almeno 15 minuti di lavorazione, con l’impastatrice i tempi si accorciano a 8-10 minuti.

Quanta acqua aggiungere. Non è necessario abbondare con l’idratazione perché potrebbe compromettere il risultato, ottenendo pani appiattiti. Se impastate a mano è sufficiente aggiungere 300-350 g di acqua ogni 500 g di farina.

Lievitazione. Per fare il pane fatto in casa si può usare sia la pasta madre che il lievito di birra, freschi o essiccati. Quello che cambierà saranno i tempi di lievitazione: con la pasta madre la lievitazione arriva anche a 12 ore mentre con lievito di birra a circa 4 ore.

La fase di lievitazione è fondamentale: l’impasto deve raddoppiare di volume. Trascorso il tempo necessario, l’impasto andrà lavorato ancora leggermente, dopo di che dovrete dare la forma voluta e far lievitare ancora fino al raddoppio del volume.

Cottura e ricetta base

Cottura del pane fatto in casa. Nel forno di casa la temperatura non è uniforme, quindi è meglio accenderlo anticipatamente. Mettete all’interno un pentolino d’acqua per creare un ambiente umido che inumidisca la parte esterna del pane ed eviti che la cottura secchi subito la parte interna. Non aprite mai il forno prima di 15/20 minuti per non compromettere la lievitazione.

La temperatura dipende da diversi fattori: per panini piccoli sono necessari circa 230°C, per quelli più grandi bastano 210°C ma se usate farine macinate a pietra vanno bene anche 200°C ma prolungate di 5 minuti il tempo di cottura.

Raffreddamento. Questo passaggio è importante per far sì che tutto il vapore esca rapidamente e non ristagni nel pane fatto in casa. Mettetelo su una griglia per dolci e aspettate il raffreddamento completo.

Ricetta base per 800 g di pane con lievito di birra. Ingredienti: 500 g di farina (potete anche miscelare anche più tipi), 350 g di acqua, 5-7 g di lievito di birra, 10 g di sale (facoltativo), mezzo cucchiaino di zucchero

Procedimento per impasto a mano: sciogliete il lievito di birra in un po’ di acqua tiepida e aggiungete lo zucchero. Setacciate la farina a fontana su una piano di lavoro e aggiungete il sale. Stemperate la farina col lievito aiutandovi con una forchetta. Continuate ad aggiungere acqua e a lavorate l’impasto per almeno 15 minuti. Formate una palla e mettete a lievitare in una ciotola con un panno umido sopra, lontano da correnti d’aria. Una volta che l’impasto ha raddoppiato il volume, riprendetelo e lavoratelo leggermente. Date la forma voluta e lasciate lievitare ancora fino a raddoppiare ancora il volume. Infornate a 210°C per circa 50 minuti. Sfornate e raffreddare il pane fatto in casa.