Digita per cercare

Mondo

Petroliere sotto attacco, panico nel Golfo di Oman: chi ha lanciato il siluro?

Condividi
petroliere

Nella giornata di oggi due petroliere nel Golfo di Oman sono esplose. Il giornale britannico Telegraph ci informa che almeno una sarebbe stata colpita da un siluro.

Le due petroliere sono la norvegese Front Altair e la giapponese Kokuka Courageous. Quest’ultima sarebbe stata fatta esplodere in seguito a un “presunto attacco”.

Un siluro avrebbe aperto uno squarcio nello scafo. Le 44 persone a bordo hanno dovuto abbandonare immediatamente le imbarcazioni.

Potrebbe interessarti anche: “New York: stava organizzando attentato a Time Square, 22enne arrestato”

Il fatto è avvenuto un mese esatto dopo un episodio simile. Lo scorso 12 maggio, infatti, quattro petroliere furono coinvolte in un incidente, proprio nella medesima area.

La marina iraniana ha informato di aver soccorso i membri dei due equipaggi, 44 marinai in tutto. I media locali parlano di esplosioni e incendi su entrambe le navi.

Mohammad Javad Zarif, il ministro degli Esteri iraniano, ha definito “sospetti” gli attacchi alle petroliere. «Dire che è sospetto non è abbastanza per descrivere quanto probabilmente è successo questa mattina». Poi ha fatto appello al dialogo regionale onde evitare tensioni.