Digita per cercare

Mondo

Putin, no a matrimoni gay: «Nessun genitore 1 e 2, solo mamma e papà»

Condividi
putin

Putin nella giornata di ieri ha dichiarato che il matrimonio è l’unione tra un uomo e una donna chiudendo di fatto le porte alle unioni omosessuali.

A gennaio il presidente russo Vladimir Putin aveva presentato al Duma un disegno di legge per la modifica della costituzione, riscontrando consensi e appoggio.

Il presidente ha nominato un comitato di decine di legislatori e celebrità che si è riunito ieri, in diretta televisiva, per discutere i vari emendamenti alla costituzione russa.

Tra i temi trattati anche quello dei matrimoni omosessuali su cui Putin però è stato molto chiaro: «Un matrimonio è l’unione di un uomo e una donna».

Putin alza il muro sulle unioni omosessuali

Nel corso della riunione il presidente ha appoggiato la proposta del gruppo di lavoro di introdurre un emendamento che chiarisca il concetto di “matrimonio”.

Il Sottosegretario del Consiglio Generale di Russia Unita, Olga Batalina, ha affermato nel corso del meeting: «Oggi il concetto stesso di famiglia richiede protezione». 

«Ciò ha stimolato il desiderio di dichiarare formalmente che la famiglia è l’unione di un uomo e una donna», ha continuato Batalina.

«Dopo aver analizzato tutti gli emendamenti sulla famiglia ricevuti nel nostro gruppo di lavoro, – conclude – propongo di integrare nella Costituzione la seguente norma: i poteri del governo includono il sostegno, il rafforzamento e la protezione della famiglia e dei valori familiari tradizionali».

Il presidente Putin ha appoggiato l’intervento del legislatore Batalina, escludendo così la possibilità alle coppie omosessuali di congiungersi in matrimonio. «Questa è l’idea giusta e dovrebbe essere supportata. Dobbiamo solo pensare a come formularlo e dove».

Non stupisce la dichiarazione di Putin. Nel 2013 ha approvato il divieto di propaganda omosessuale nato con lo scopo «di proteggere i minori dalle informazioni che promuovono la negazione dei valori tradizionali della famiglia».

«Finché sarò presidente, non avremo genitori numero uno e numero due, ma mamma e papà», ha ribadito il presidente russo. Foto: Kremlin.ruYouTube