Digita per cercare

Italia

«Quanto costa un’ambulanza?» Signora si allontana e torna con l’assegno

Condividi
loano

“Scusate, quanto costa un’ambulanza?”. Signora dona 50mila euro alla Croce Rossa di Loano; la vicepresidente: “siamo rimasti increduli”.

Ogni tanto una bella notizia, di quelle che riempiono il cuore e che regalano a ognuno di noi un momento di riflessione. Le parole migliori per descrivere quanto è accaduto alla Cri di Loano sono quelle della vicepresidente Sara Canepa.

“È ancora incredula la Croce Rossa di Loano”, inizia così il post nella pagina Facebook firmato dalla vicepresidente Canepa.

“Ieri mattina la Signora Derio, cittadina loanese, si è presentata in sede, “armata” di articoli di giornale riguardanti gli ultimi avvenimenti accaduti al nostro comitato, chiedendo quanto costasse un’ambulanza […] informarsi su quanto era stato raccolto fino a oggi per poi uscire, andare in banca e vedere quanto potesse donare”:

Loano, dona 50mila euro per acquistare un’ambulanza

Dunque una signora entra e chiede quanto costa un ambulanza per poi andare in banca e capire come può contribuire all’acquisto della stessa.

La “gentil Signora”, come la definisce la Canepa, “si è presentata nuovamente poco dopo con un assegno di cinquantamila euro (50.000,00). Tutto ci saremmo aspettati, ma non una cifra del genere”.

E in effetti stiamo parlando di una somma decisamente importante. “La Signora Derio, che ha visto gli articoli sui giornali, ha voluto aiutare la nostra associazione che gli è stata vicina in passato, e spera che il suo gesto, alla luce del sole, possa invogliare altre persone a donare”.

Ben volentieri pubblichiamo per intero la parte conclusiva del post Facebook dove potete leggere a quale conto corrente fare una donazione: “cogliamo l’occasione per ringraziare anche tutti coloro che hanno contribuito donando sul conto dedicato all’acquisto di una nuova ambulanza IBAN IT57G0311149430000000000209”.

“Vogliamo ricordare che è possibile anche donare qualcosa di altrettanto prezioso: il proprio tempo. Basta recarsi presso il Comitato e informarsi per poter accedere ai corsi per diventare Volontario”.

Davvero un bellissimo gesto quello della signora Derio, che siamo certi aiuterà la Croce Rossa di Loano a salvare la vita di tante persone.