Digita per cercare

Italia

Ragazza arrestata a Firenze, Taormina: «Procedete contro quei poliziotti»

Condividi
ragazza arrestata firenze taormina

Dopo l’episodio della ragazza arrestata a Firenze perché non indossava la mascherina, l’avvocato Carlo Taormina ha raccomandato alle forze dell’ordine di manifestare al fianco dei dimostranti.

Ieri pomeriggio una ragazza è stata arrestata mentre passeggiava senza mascherina nel centro storico di Firenze.

Tre agenti della polizia municipale hanno prima fermato la donna e poi l’hanno caricata con la forza su una volante e portata in centrale.

L’episodio è avvenuto davanti a molte persone; alcune hanno ripreso la scena e l’hanno pubblicata sui social.

I video sono diventati subito virali. Alcune delle immagini mostrano uno degli agenti mentre usa maniere forti nei confronti della ragazza. Lo si vede addirittura mentre le mette un braccio attorno al collo.

La donna era ferma e chiedeva semplicemente che nessuno le mettesse le mani addosso. Richiesta completamente ignorata dagli agenti della polizia municipale.

L’incredibile è avvenuto pochi minuti dopo quando, nonostante fossero in tre contro una ragazza inerme, sono arrivate altre pattuglie della municipale e agenti in borghese.

Un dispiego di forze dell’ordine inconcepibile. Si trattava semplicemente di una ragazza che stava passeggiando all’aria aperta, mantenendo la distanza di sicurezza.

Ragazza arrestata a Firenze, il commento di Taormina

L’episodio è stato commentato dall’avvocato Carlo Taormina: “È una vergogna per l’Italia e per le forze dell’ordine di questo Paese” ha scritto.

“La ragazza non ha fatto alcuna violenza e resistenza e nonostante questo i poliziotti l’hanno stretta intorno al collo, l’hanno ammanettata e con la forza l’hanno costretta a entrare nell’auto di istituto”.

Secondo l’avvocato l’autoritarismo è diventato la caratteristica di tutte le istituzioni italiane. “Qualcuno proceda a carico di quei poliziotti e di chi ha comandato loro di comportarsi in quel modo. Mi auguro che qualche parlamentare presenti una interrogazione per sapere se queste modalità violente contro chi non indossa la mascherina siano state disposte dal ministro Lamorgese”.

Poi ha raccomandato alle forze dell’ordine di mettersi dalla parte dei cittadini e di rifiutare cariche di ogni genere nei servizi di ordine pubblico.

“Sarebbe bellissimo vedere la polizia e i carabinieri manifestare a fianco dei dimostranti per la libertà. È l’unico modo rimasto per far cadere questo governo incostituzionale e fare un ricambio di queste forze corrotte della vecchia politica di destra, di centro e di sinistra”. Foto: YouTube