Digita per cercare

Italia

Trovati morti nella camera da letto, con una calibro 38, due coniugi romani

Condividi
trovati morti

Coppia di coniugi trovati morti: la tragica scoperta a Roma in zona Tomba di Nerone. I corpi riversi sul letto con una calibro 38.

Una coppia di anziani coniugi è stata trovata morta nell’appartamento che condividevano da diversi anni. Lui 78 anni lei 74, erano riversi nel letto uno accanto all’altra.

La vicenda, che ha inevitabilmente scosso il vicinato, è accaduta a Roma in via Santi Cosma e Damiano, zona Tomba di Nerone. Ad avvertire le forze dell’ordine è stata la sorella della 74enne.

Aveva provato a chiamarla più volte sul fisso e sul cellulare senza ricevere risposta. Preoccupata che fosse successo qualcosa ha pensato bene di allertare la polizia.

Trovati morti in camera da letto

Quando le forze dell’ordine sono entrati nell’appartamento hanno trovato la coppia in camera da letto e i loro corpi privi di vita.

Poi il particolare che ha subito fatto pensare a un omicidio-suicidio: il ritrovamento di una calibro 38. La pistola era regolarmente denunciata dal marito, un avvocato civilista.

Oltre agli agenti del commissariato Flaminio nuovo, sono intervenuti i vigili del fuoco e gli operatori del 118. Presente, durante i rilievi, anche un magistrato.

In queste ore gli investigatori si trovano nell’appartamento per cercare di capire la dinamica dei fatti e stabilire le cause del decesso.

Non si esclude nessuna pista ma, come abbiamo già detto, dalle prime indagini dovrebbe trattarsi di un omicidio-suicidio mentre, il movente, potrebbe essere legato a questioni economiche.

Se fosse confermata l’ipotesi dell’omicidio-suicidio, non si tratterebbe del primo caso in cui persone con problemi legati a questioni finanziarie decidano di porre fine alla loro esistenza.

Il più delle volte sono situazioni drammatiche in cui diventa difficile dall’esterno capire lo stato d’animo di chi vive certe situazioni.

Riguardo la vicenda dei coniugi romani, le nostre sono solo supposizioni: sarà ovviamente compito degli investigatori stabilire la verità. (Foto di repertorio)