Digita per cercare

Italia

Salgareda, ultima poppata e poi il malore: genitori chiedono l’autopsia

Condividi
salgareda

Una tragedia quella avvenuta a Salgareda in provincia di Treviso lo scorso sabato, dove il piccolo Riccardo è morto a un mese di vita.

I genitori, Sara Pezzutto e Emanuele Murador, stavano partecipando a un matrimonio di un amico insieme ai loro due figli.

Il più piccolo, Riccardo, un mese di vita, dopo l’ultima poppata purtroppo ha avuto un malore improvviso.

La rianimazione è stata tentata subito da uno dei presenti alla festa e poi è stato portato in ambulanza prima all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso e poi trasferito all’ospedale di Padova.

Nonostante tutti i tentavi da parte dei medici il bambino di un mese non ce l’ha fatta e si è spento nella notte.

La notizia della morte del piccolo Riccardo è stata resa nota durante la funzione nella chiesa parrocchiale di Salgareda.

I genitori sono molto conosciuti nella zona: il padre lavora per un’azienda di Motta mentre la mamma lavora a Gorgo al Monticano alla Daliform.

La famiglia ha richiesto l’autopsia al termine del quale verrà celebrato il funerale. Tutto il paese di stringe intorno alla famiglia. – Foto Facebook