banner
HomePoliticaSartori, la "sardina" in consiglio comunale sulla morte di due oche -...

Sartori, la “sardina” in consiglio comunale sulla morte di due oche – Video

Durante un consiglio comunale del Comune di Bologna, la sardina Mattia Sartori (Pd) ha voluto esprimere vicinanza al consigliere Davide Celli per la morte delle sue oche.

“A nome del gruppo Pd e di tutta la maggioranza desidero esprimere vicinanza al consigliere Celli e a tutta la sua famiglia, per il fatto increscioso che è avvenuto lo scorso giovedì”.

Poi ha raccontato il fatto. “Due cani scappati al controllo del padrone si sono avventati sulle oche che la famiglia Celli tiene nel giardino della propria abitazione”.

Sartori ha detto che è difficile per chi come lui non ha animali domestici, “capire il rapporto che si sviluppa giorno dopo giorno fra una persona e un cane ad esempio, figuriamoci tra un uomo e due oche scontrose e chiassose”.

Mattia Sartori: “Non è colpa del cane ma del padrone”

La sardina ha anche spiegato di aver visto la casetta che Davide ha costruito per proteggere le sue oche dalle faine e di percepire la costanza di chi tutti i giorni e per oltre un decennio ha iniziato la giornata aprendo un cancelletto e l’ha conclusa richiudendolo.

“Di chi ha sviluppato ricordi, immagini e aneddoti familiari insieme a una coppia di pennuti. Nonostante la sofferenza che l’ha travolto mi ha colpito come Davide sia riuscito a dare una lezione di etologia e di rappresentanza anche in questo caso”.

Segui Oltre Tv su Telegram e Google News

La colpa non è del cane, ha sentenziato Sartori, “ma del padrone che non rispetta la volontà che ha volontariamente deciso di assumersi”.

Quindi ha concluso: “Caro Davide, hai portato in quest’aula castori, lupi, orsi e altri animali. Oggi sta a noi portare il ricordo delle tue oche, le Raptor come le hai chiamate. Ti promettiamo che daremo voce delle tue battaglie, ma tu promettici che tornerai presto a farti sentire”. Foto: YouTube