sfero banner
HomeMondoScorpioni velenosi risvegliati dal maltempo uccidono 3 persone

Scorpioni velenosi risvegliati dal maltempo uccidono 3 persone

Tre persone sono morte e centinaia sono rimaste ferite dopo che il maltempo ha risvegliato orde di scorpioni velenosi in Egitto. Gli animali sono usciti fuori dai loro nascondigli e si sono riversati nelle strade e nelle case.

Finora tre persone sono morte per punture di scorpione e 450 persone sono state ferite, riferisce BBC News, citando un funzionario sanitario anonimo.

Secondo Al-Ahram, coloro che sono stati feriti vengono trattati con antiveleno negli ospedali e nei centri medici che si trovano in aree più remote. I funzionari sanitari hanno persino chiamato i medici che erano in vacanza per aiutare a curare l’afflusso di pazienti.

Il rappresentante del Ministero della Salute e della Popolazione ad Assuan ha detto alla stampa che 89 casi stanno ricevendo cure nell’ospedale universitario. Altri 118 sono nell’ospedale centrale di Kom Ombo, mentre il resto è negli ospedali di Drau, Nasr al-Nuba, Edfu e Abou Simbel.

Nel frattempo le autorità hanno chiesto ai residenti di rimanere nelle loro case. Ashraf Attia, governatore di Assuan, ha chiuso le autostrade locali per prevenire incidenti dovuti alla pioggia.

Il professore del Centro di ricerca agricola Ahmed Rizk ha spiegato al quotidiano Al Watan che le forti piogge spazzano via scorpioni e serpenti, che in seguito cercano di nascondersi dirigendosi verso le abitazioni, in particolare le parti alte.

Ha aggiunto che, se punti, devono legare saldamente un pezzo di stoffa vicino al morso per impedire al veleno di raggiungere il cuore e cercare immediatamente l’ospedale per ottenere la cura.

Le punture di scorpione possono essere letali. Lo scorpione egiziano dalla coda grassa, una specie presente in tutto il Nord Africa, è stato descritto come uno dei più mortali al mondo.