banner
HomeMondoSoldato ucraino chiama la madre di un russo: «Lo abbiamo fatto a...

Soldato ucraino chiama la madre di un russo: «Lo abbiamo fatto a pezzi»

La videochiamata shock di un soldato ucraino ai familiari della vittima: “La gamba è staccata dal corpo, per fortuna è rimasto solo il telefono per chiamarvi e dirvi che lo str**zo fot**to non c’è più”.

Quello che stiamo per mostrarvi è un video agghiacciante. Un soldato ucraino ha chiamato la famiglia di un soldato russo ucciso, per dire che lo avevano fatto a pezzi.

Il telefono utilizzato è stato quello della vittima. Quando la madre ha risposto alla videochiamata, ha chiesto dove fosse il figlio.

“È morto” gli ha risposto il militare ucraino. “Ha fatto tre errori: si è perso, si è perso in Ucraina, è morto come un cane”.

La videochiamata shock del soldato ucraino

Si vede la madre che non riesce più a proferire parola. Il militare ridendo le ha detto: “Cosa ti succede, perché ti tremano le labbra?”

A questo punto la donna ha chiamato una ragazza. Poteva essere la fidanzata, la sorella o un’amica, non possiamo saperlo.

Segui Oltre Tv su Telegram e Google News

“Non crediamo a quello che dici. Facci vedere il nostro ragazzo” gli ha detto. “Non è rimasto niente di questo qui, è rimasto solo il c**o” ha risposto il soldato.

“La gamba è staccata dal corpo, per fortuna è rimasto il telefono per chiamarvi e dirvi che lo str**zo fot**to non c’è più”.

Quando la ragazza ha insistito perché gli mostrassero il ragazzo, ha risposto: “Cosa devo farvi vedere, che lo stanno mangiando i cani? Non abbiamo tempo per seppellire i vostri russi, li lasciamo finire dai cani. Da un lato c’è la gamba, dall’altro la testa, è tutto sparso”.

Il video è stato ripreso e raccontato anche dal noto giornalista italiano Toni Capuozzo. “Non è propaganda russa – ha scritto – è girato dalla parte ucraina, da qualcuno che riteneva di potersene vantare”. Foto: Facebook