Digita per cercare

Affari

Tamburini capisce (forse) in diretta la truffa degli € emessi a debito – Video

Condividi
tamburini

La giornalista Serena Bortone ha messo in seria difficoltà Fabio Tamburini, il direttore del Sole 24 ore, sollevando una questione importante: “Come troviamo i soldi? O li stampiamo, o continuiamo a indebitarci”.

“È inutile dire che è stato aperto il rubinetto per fare arrivare soldi alle imprese, purtroppo non è così. Il rubinetto è stato aperto per fare arrivare dei finanziamenti e finanziamenti significa debito”.

Sono le parole del direttore del Sole 24 ore Fabio Tamburini che, durante un’intervista rilasciata stamattina ad Agorà, ha praticamente detto che il Governo non sta aiutando le imprese ma le sta facendo indebitare.

Continua: “E chi vuole fare debito in una situazione in cui si prevede il 30/40% di fallimenti nelle prossime settimane?”

L’occasione sprecata dal direttore Tamburini

Secondo il direttore del Sole 24 ore “qui non serve più debito, non serve per le imprese e devo dire che non serve nemmeno per il Paese, perché siamo al 155% di rapporto tra prodotto interno lordo (PIL) e debito”.

A questo punto interviene la conduttrice con una domanda: “Direttore, dove li troviamo questi soldi? Da qualche parte li dobbiamo trovare: o li stampiamo, oppure facendo debito, credo”.

Brava Bortone, ha praticamente svelato l’inganno (moneta emessa a debito) e anche la soluzione (moneta emessa a credito). Per uscire dalla crisi – e non soltanto dall’ultima che stiamo vivendo – basterebbe infatti che lo Stato si appropriasse della sovranità monetaria.

Peccato che, nonostante l’assist formidabile della giornalista, il direttore abbia cambiato discorso e, invece di spiegare chi è il proprietario dell’euro, ha continuato a parlare delle imprese.

Un’ottima occasione persa per far capire la differenza sostanziale tra uno Stato che stampa moneta a credito e uno che deve chiederla in prestito.

“Sì, però… poi bisogna avere ben chiaro che i debiti vanno restituiti e infatti le imprese non hanno risposto alle disponibilità di ottenere finanziamenti se non in misura molto limitata”.

La giornalista replica: “Io mi riferivo al debito pubblico…” e a questo punto la riflessione della conduttrice appare ancora più chiara: per avere soldi, o stampiamo o ci indebitiamo.

Niente da fare, Tamburini continua per la sua strada mentre la giornalista sospira, lasciando intendere che non viene compresa dal suo interlocutore. Foto: Facebook

Tamburini, Sole24Ore: "le imprese non vogliono gli aiuti di Stato perché non vogliono indebitarsi"

"Purtroppo la verità è che sono stati aperti rubinetti per far fare debito alle imprese. E quali sono le imprese che vogliono fare debito ora. I debiti andranno restituiti e infatti le imprese non hanno risposto perché sanno che il 30-40% fallirà" Fabio Tamburini dir. Sole24Ore

Posted by Agorà on Tuesday, May 5, 2020