Digita per cercare

Costume e Tempo libero

Libreria di New York pubblica trucchi antichi di 100 anni e ancora utilissimi

Condividi
trucchi antichi

I famosi “segreti della nonna”, ovvero i trucchi antichi per risolvere le tante problematiche a cui possiamo andare incontro, sono spesso la soluzione migliore.

Tante volte ci si trova davanti a una miriade di possibili soluzioni al nostro problema. Perché non provare come prima cosa il “rimedio della nonna”? Il più delle volte è il più semplice da realizzare, il più economico e il più naturale.

Potrebbe interessarti anche: Cenere: 3 usi alternativi ecologici ed economici che non immagineresti mai

Poco più di un secolo fa, uscì una campagna pubblicitaria che raccoglieva molti di questi piccoli trucchi casalinghi.

Queste cartoline divennero molto famose e, qualche tempo fa, la Public Library di New York ha deciso di pubblicarle in rete.

Sul sito THE NEW YORK PUBLIC LIBRARY DIGITAL COLLECTIONS  si può trovare la collezione completa. Qui di seguito vi riportiamo le più utili e interessanti.

Trucchi antichi, eccone alcuni

Ecco come affettare il pane senza romperlo: riscaldando la lama del coltello immergendola in acqua calda.

Index

Come raccogliere i vetri dal pavimento senza tagliarsi: basterà usare un panno umido.

Index

Per togliere un anello troppo stretto, insapona bene il dito.

Index

Per verificare l’umidità delle lenzuola: passaci dentro uno specchio e vedi se si appanna.

Index

Potrebbe interessarti anche: Vetri appannati? Ecco il trucco che risolve il problema definitivamente

Se ti si incastrano due bicchieri: immergi quello sotto in acqua calda e versa dell’acqua fredda nell’altro.

Index

Come rimuovere un corpo estraneo dall’occhio: versare una goccia di olio di castoro.

Index

Ecco come disegnare un cerchio perfetto senza usare il compasso.

Index

Puoi accendere una sigaretta usando del ghiaccio: metti un po’ di potassio sulla punta della sigaretta, poi appoggiaci un cubetto di ghiaccio.

Index

Quanti ne conoscevi di questi vecchi trucchi? E quanti invece non li avevi mai sentiti?

Potrebbe interessarti anche: Fondi del caffè: ecco tutti i modi (che non ti aspetti) per riutilizzarli