Digita per cercare

Mondo

Trump svela il trucco: “Vogliono che facciamo tamponi, tamponi e tamponi”

Condividi
trump immunità tamponi comizio elettorale

Trump ha dato spettacolo al comizio elettorale in North Carolina: ha toccato diversi punti tra cui l’immunità alla Covid e l’elevato numero di tamponi.

A bordo dell’Air Force One, il Presidente degli USA continua il viaggio attraverso gli Stati Uniti per portare avanti la campagna elettorale.

Una parte del suo intervento a Lumberton, North Carolina, è già diventato virale. «Accendo la televisione e sento parlare solo di Covid, Covid, Covid, Covid, Covid, Covid. Dal 4 novembre non ne parleremo più».

Il riferimento ovvio è al giorno delle elezioni. Trump ha bacchettando il mainstream perché ormai sembra non accadere più niente nel mondo a parte l’emergenza Covid.

Il presidente ha ricordato che ormai è chiara l’importanza di difendere le persone anziane e i più fragili ma ha anche aggiunto che la mortalità (forse intendeva fatalità) è scesa dell’85% grazie alla conoscenza del virus e alle terapie usate.

«Io l’ho avuto e sono qui», ha affermato Trump dal palco di Lumberton. «Ora sono immune. Una volta lo sarei stato a vita ma adesso dicono che l’immunità è passata a quattro mesi».

Riferito a questo cambio di rotta sull’immunità di una malattia, il presidente è sembrato scettico. «Non lo so. Neanche loro lo sanno. Chi diavolo lo sa? L’hanno ridotta a quattro mesi, questa è una fake news. Sono falsi».

Si è però consolato annunciando che per un po’, almeno per quattro mesi, potrà baciare e abbracciare ognuno dei suoi elettori.

Trump sul numero dei casi e i tamponi

Il Presidente degli Stati Uniti ha continuato a ruota libera il suo comizio elettorale e non si è limitato a criticare i media e i medici con le loro nuove teorie sull’immunità.

Ha spiegato che gli USA mostrano un alto numero di casi perché eseguono un alto numero di tamponi: «Ora che stanno eseguendo i test nelle scuole, i media avranno delle notizie false di cui parlare: “I casi sono aumentati negli Stati Uniti”».

«Non ci è permesso dire “Stiamo spendendo milioni di dollari per i test”. Se ne facessimo la metà, anche i casi si dimezzerebbero e i titoli sarebbero “I casi scendono magnificamente”. Ma vogliono che facciamo tamponi, tamponi e tamponi».

Il presidente Trump ha sottolineato che ci sono alcuni bravi giornalisti ma tanti di loro sono «persone molto cattive».