Digita per cercare

Mondo

Vede la fila di persone senza soldi, ritira 10.000 $ e ne regala 100 a tutti

Condividi
persone senza soldi

Una storia che arriva dall’Australia ma che dà speranza dal punto di vista umano: un 62enne ha distribuito del denaro a persone senza soldi davanti a un centro del Dipertimento dei servizi Umani.

Questo isolamento non sempre tira fuori il meglio di noi. L’essere umano, dall’inizio di questa emergenza, sta diventando sempre più egoista.

Supermercati svaligiati, senza curarsi del fatto che anziani soli o altre famiglie possano rimanere senza provviste, commenti al limite della legalità e molto altro.

Per fortuna in tutto questo caos ci sono ancora persone che danno speranza. Peter Darmos, un uomo d’affari emigrato da bambino dalla Grecia in Australia, è uno di questi.

Uomo ricco ha distribuito denaro a persone senza soldi

È una bella storia quella riportata sul Daily Mail. Alla vista della lunga fila fuori dal Centrelink, un’agenzia governativa che fornisce sostentamento a pensionati, disoccupati, disabili e famiglie, l’uomo ha ammesso di essersi «sentito male».

«Erano tutte persone innocenti, senza mezzi per mettere un po’ di pane sul tavolo per la loro famiglia», racconta Darmos all’emittente radiofonica di Melbourne 3AW.

Il signor Darmos, 62enne di Balwyn North, ha guidato fino alla sua banca e, dopo un’ora di fila per entrare, ha ritirato l’importo massimo prelevabile di 10.000 $.

I loro pagamenti da parte dell’agenzia governativa sarebbero arrivati non prima della prossima settimana e allora ha deciso di intervenire.

Si è recato quindi al Centrelink di Box Hill, un sobborgo di Melbourne, e ha distribuito denaro a ogni persona all’interno e all’esterno dell’ufficio fino al termine della somma.

«Ho dovuto farlo perché queste persone hanno bisogno di un aiuto immediato. Non possono aspettare domani o dopodomani. Non sopportavo di vedere i miei figli nutriti e quello degli altri soffrire la fame», ha raccontato.

«È stato incredibile vedere la gratitudine e le lacrime agli occhi delle persone», ha continuato esortando anche altri uomini benestanti australiani a fare la stessa cosa.

«Possiamo coprire tutti gli uffici del Centrelink in tutto il paese in poco tempo e distribuire una banconota da 100 $ a tutti i bisognosi in modo che possano mettere da mangiare sul tavolo per le loro famiglie», ha concluso. Foto: Facebook